×

Perché zanzare pungono determinate persone? Alimentazione e sangue

Le persone più colpite sono quelle in sovrappeso, le donne incinte e coloro che fanno molta attività fisica.

Le zanzare sono l’animale più pericoloso al mondo: in un solo anno le vittime di questi piccoli insetti sono circa 750mila. Febbre gialla, febbre del Nilo occidentale, chikungunya, zika, filariosi e malaria sono solo alcune delle malattie trasmesse dalle zanzare che causano tantissimi decessi anche nei giorni nostri. Un grosso problema che colpisce soprattutto Asia e Africa. Al contrario, nel nostro continente, questo animale quasi mai è pericoloso. Anzi, i più grandi problemi legati alla zanzara sono riconducibili alle loro fastidiosissime punture.

Ogni estate, la domanda che colpisce tutti gli italiani è sempre la stessa: perché le zanzare colpiscono sempre e solo alcune persone? A rispondere quest’eterno quesito è uno studio condotto dal Pest Control Technology Institute effettuato su 64 persone.

Cancellato completamente il famoso luogo comune secondo il quale le zanzare preferiscono il sangue più dolce.

Preferenza per il sangue di tipo 0

Senza dubbio, le zanzare prediligono un tipo di sangue: quello del gruppo zero. Quest’insetti sono molto intelligenti poiché hanno la capacità di riconoscere il gruppo sanguigno grazie ad un segnale chimico che la pelle rilascia. Le zanzare riconoscono questo segnale e ne vengono fortemente attratte.

Inoltre, secondo gli studi, le zanzare sembrano preferire le persone in sovrappeso, le donne incinte e quelle che fanno molta attività fisica. Il motivo è molto semplice: questi insetti sono fortemente attratti dall’anidride carbonica, fortemente rilasciata quando si suda molto. Un altro fattore importante è l’acido lattico: le zanzare ne sono molto ghiotte.

Altre sostanze che attraggono le zanzare sono l’acido urico e l’ammoniaca: per questo motivo coloro che bevono molti alcolici, soprattutto la birra, diventano facilissime prede.

Al contrario, invece, alcuni cibi sono degli ottimi repellenti: il più funzionale a questa causa è senza dubbio l’aglio. Sono molto consigliati gli alimenti che contengono molte vitamine B e C.


Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche