×

Dal 27 ottobre torna l’ora solare: i possibili effetti sulla salute

Malumori, emocrania ed effetti negativi sulle prestazioni lavorative: sono diversi i sintomi che potrebbero essere accusati con l'ora solare.

ora solare effetti salute

Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019 le lancette dell’orologio si sposteranno indietro di un giro e tornerà l’ora solare: quali sono i possibili effetti di questo cambiamento sulla salute?

Ora solare: gli effetti sulla salute

Il passaggio potrebbe provocare sintomi quali stanchezza o spossatezza, soprattutto nei soggetti più vulnerabili, ovvero bambini e anziani. Il ciclo del sonno potrebbe infatti essere scombussolato per più di 24 ore dopo il cambiamento. A essere colpite saranno soprattutto le persone abituate a svegliarsi presto, mentre ne risentirà meno chi è abituato ad andare a letto tardi.

Per ovviare a questo problema si consiglia di recarsi a dormire e alzarsi ad orari regolari lasciando le finestre aperte. In questo modo il risveglio potrà avvenire in maniera naturale, senza puntare sveglie.

Un cattivo riposo potrebbe infatti generare difficoltà di concentrazione e quindi avere effetti negativi sulle prestazioni lavorative.

Un’altra conseguenza del passaggio da ora legale a ora solare potrebbe poi essere il presentarsi di malumori e irritabilità. Questo perché le giornate avrebbero meno ore di luce, cosa che provoca una diminuzione della produzione dell’ormone del buonumore, la serotonina. Il suo generarsi è infatti facilitato dall’esposizione alla luce solare, motivo per cui gli esperti consigliano di sfruttare le prime ore del mattino per trascorrere del tempo all’aria aperta.

Altri sintomi che potrebbero poi sopraggiungere con questo cambiamento sono stress ed emicrania, per ovviare alle quali potrebbe essere utile spendere del tempo a praticare attività fisica per favorire la produzione di endorfina.

Da aggiungersi anche il possibile presentarsi di nausea e inappetenza.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche