×

Demielinizzazione, cos’è la patologia che ha colpito Fedez

Condividi su Facebook

Fedez racconta a "La Confessione" di essere affetto da demielinizzazione, una patologia correlata alla sclerosi multipla.

fedez malore

Il rapper italiano Fedez, durante una puntata del programma “La Confessione”, ha rivelato a Peter Gomez di essere affetto da demielinizzazione. Di che patologia si tratta? E quale correlazione c’è tra questa e la sclerosi multipla?

Cos’è la demielinizzazione

Secondo la scienza, la demielinizzazione è un processo patologico che interessa i nervi del nostro corpo, protetti da un rivestimento chiamato, appunto, mielina. Questa sostanza è come l’involucro di un filo elettrico che protegge i cavi di metallo al suo interno. Grazie all’isolamento garantito dalla mielina, i segnali dei neuroni possono viaggiare con maggiore velocità.

Quando questa si consuma o si danneggia, i nervi smettono di funzionare correttamente. Questi si possono deteriorare fino a causare problemi all’interno del cervello e in tutto il corpo. La condizione che danneggia la guaina di mielina è detta demielinizzazione.

Questa patologia può svolgere un ruolo importante in molte malattie croniche.

Il danno può portare anche al deterioramento degli assoni, che hanno il compito di trasmettere i segnali nervosi.

L‘infiammazione è la causa più comune di un demielinizzazione o danno alla mielina. Altre cause possibili sono:

  • Infezione da virus
  • Problemi metabolici
  • Perdita di ossigeno
  • Compressione fisica.

Demielinizzazione e sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale. Le difese immunitarie del nostro organismo scambiano erroneamente la mielina per una sostanza estranea e la danneggiano attaccandola.

Si tratta della patologia demielinizzante più comune con 2.3 milioni di persone colpite in tutto il mondo. È una malattia cronica in cui si verifica demielinizzazione nella materia bianca del cervello e nel midollo spinale. Nelle zone in cui la mielina si trova sotto attacco da parte del sistema immunitario, si formano delle placche di tessuto cicatriziale.

Il nome “sclerosi” indica infatti una cicatrice. Spesso queste anomalie si verificano in varie aree del cervello nel corso degli anni.

Perché è una patologia radiologica isolata

Il cantante ha raccontato di aver ricevuto una diagnosi di sindrome radiologicamente verificata. Si tratterebbe, in realtà, di una sindrome radiologicamente isolata, ovvero un’anomalia compatibile con le lesioni caratteristiche della sclerosi multipla, riscontata però in un soggetto che non presenta alcun sintomo della malattia.

Quando un paziente si sottopone a una risonanza magnetica per un controllo e risultano lesioni compatibili con la sclerosi multipla, senza che vi siano altri sintomi, si tratterebbe di una sindrome radiologicamente isolata: una condizione per cui non è possibile prevedere se svilupperà, o meno, un’effettiva sclerosi multipla.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche