×

Antibiotici nel latte italiano: tracce in più della metà dei marchi analizzati

Condividi su Facebook

Antibiotici nel latte italiano: è quanto emerge da uno studio condotto su decine di confezioni di latte Uht e fresco vendute nei supermercati e nei discount: i rischi per la salute.

antibiotici nel latte

Secondo l’inchiesta de Il Salvagente, si riscontra la presenza di antibiotici nel latte italiano. Dalle analisi risultano tracce in più della metà dei lotti analizzati, con concentrazioni che variano tra gli 0,022 mcg/kg e 1,80 mcg/kg. Lo studio è stato effettuato su 21 confezioni di latte Uht (a lunga conservazione) e fresco, vendute nei supermercati e nei discount. É risaputo che negli allevamenti intensivi delle mucche che producono il latte vengano utilizzati anche farmaci e antibiotici per prevenire eventuali infezioni e infiammazioni agli animali, come ad esempio la mastite. Il problema si rivela nel momento in cui si ha un abuso di queste sostanze, che inevitabilmente finisce anche nel latte che quotidianamente viene bevuto dalle persone.

Antibiotici nel latte

Secondo il test effettuato i farmaci che più frequentemente si trovano all’interno del latte italiano sono 3:

  • il dexamethasone (cortisonico);
  • il neloxicam (antinfiammatorio);
  • l’amoxicillina (antibiotico).

Generalmente le concentrazioni oscillano tra gli 0,022 mcg/kg e 1,80 mcg/kg.

I risultati del test hanno evidenziato che in più della metà dei campioni analizzati vi erano tracce di farmaci. I risultati del test confermano quanto riportato in uno studio condotto su 56 marchi di latte italiano dall’Università Federico II di Napoli e da quella di Valencia.

Quali sono i rischi per la salute

L’assunzione di latte contaminato dai farmaci o dagli antibiotici può portare con sé due conseguenze negative per il nostro organismo:

  • Resistenza agli antibiotici;
  • Modifica della flora intestinale.

I soggetti più a rischio sono i bambini, in quanto solitamente consumano maggiori quantità di questo prodotto. Il problema maggiore è causato sicuramente dalla resistenza agli antibiotici, come spiega Ruggiero Francavilla, pediatra e gastroenterologo dell’Università degli Studi di Bari: “L’assunzione costante di piccole dosi di antibiotico con gli alimenti determina una pressione selettiva sulla normale flora batterica intestinale a vantaggio dei batteri resistenti agli antibiotici che diventano più rappresentati; questa informazione genetica viene trasferita ad altri batteri anche patogeni”.

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.


Contatti:

39
Scrivi un commento

1000
34 Discussioni
5 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
36 Commentatori
più recenti più vecchi
Francesca Viola

Perché non vengono citate le altre sei marche su cui è stato effettuato il test?

Imma

Io nn le vedo proprio le marche mi aiutate?

Anna

Manco io

Loredana

Quali sono le marche non riesco a vedere?

Anna Chiara

Ma gli altri 6 quali sono?!

Anna

Perché le prime 6 quali sono?

Davide

Io non vedo le marche del latte dove sono state effettuate i test

Nina Russo

Ma non ci sono i nomi delle marche del latte… Quindi?

Barbara Acerbis

Ovviamente le altre Marche non le citano perché verrebbe fuori il pienone

Cristina

Non ci sono le marche,visto che c’è questo problema perché non sequestrano il tutto,e ci fanno sapere quali marche sono….qui sta diventando tutto un contaminare che dobbiamo fare iniziare ad allevare porci galline mucche ecc..ecc..sotto casa???

Vanessa Marceddu

Ma i marchi???? Quali sono?

Maria Aimola

Da fonti sicure mi è stato detto che non esiste in commercio solo latte italiano, Lo si può trovare solo se li compriamo in piccole aziende agricole

Angela Bertoletti

Le marche?

Bonny

Quali sono le marke non sivedono grazie

Daniela

Quali possiamo consumare?

Manuela

Ma quali sono le marche

Manuela

Quali sono le marchr

Roberta

Dove sono i machi? Scrivete tutto ciò però non ci aiutate a tutelarci grazie eh scrivete i marchi dei latti contaminati

Roby

Io non vedo nemmeno 1 delle 56 marche testate!

Anna sforza

Quali sono le Marche del latte?

Giuseppe Panza

avete scoperto l’acqua calda,se una mucca produce dalle 30 alle 40 litri di latte al giorno e beve 200 litri di acqua senza muoversi, è ovvio che gli viene la mastite, non la mettono mica in malattia o ha le ferie. Ci sono solo i nomi che il test l’anno superato egregiamente,e qui ci da pensare

Angelo

Se non scrivete quali sono le marche allora la considero una fake news

Angelo

Se non scrivete quali sono i marchi e inutile divulgare la notizia perché non riusciamo a tutelarci. Posso pensare che sia una fake news

Mauro

Solita informazione del cavolo. Dal titolo si evince che c’è l’elenco delle Marche incriminate, poi non ci sono nell’articolo. Probabilmente questo sito guadagna con i clic che prende. Inutile. E dannoso e vogliono pure la mail se rispondi per riempirti di spam.

Antonella Diaferio

Infatti…quali marche? Non ci sono.

Elena Severini

Io non vedo nessuna marca di latte!!!!

VITO CEA

ma i nomi delle aziende sono mascherati, dovete pubblicarli per un aiuto e una corretta trasparenza.-

ermanno

siete dei buffoni e visto che nemmeno 1 marca viene citata x me siete voi che siete peggio degli antibiotici eventualmente presenti nel latte

SALVATORE NARDONE

perchè non scrivete i nomi?

Tiziana Baliardini

Nessuna marca. Come mai?

Enza Colantuoni

Non ci sono le Marche da evitare. Perché?

Daniela

Dove sono scritte le marche

Beppe

Fake fake fake. Non ci sono mArche ma solo bunner pubbliciari ….come al solito

Giuseppe

Basterebbe non consumare latte dai supermercati e meglio iniziare a consumare latte vegetale per risolvere completamente il problema.

Antonio

Antonio
Se allarmate le persone scrivendo in questo caso analisi del latte Italiano che contiene antibiotici abbiate la compiacenza di elencare la marca che li produce e i supermercati che lo vendono , altrimenti e una caccia alle streghe prendetevi fino in fondo le vostre responsabilità non tirare il sasso e nascondere la mano così facendo non si risolve nulla.

Nadia

dove sono scritte le Marche di latte? Io non le vedo

Carla Mariani

Non riesco a vedere le marche del latte che non hanno passato i test chi può aiutarmi?

Carlo

I nomi delle Marche li lasciate alla fantasia del lettore? ?.. O dite il peccato ma non il peccato re.. Non è molto corretto, mah!

Grazia

Solo I allarmismo?pubblicate le marche e non create Solo allarmismi ma notizie complete


Contatti:
Martino Grassi

Nato in Provincia di Lucca nel 1993, si è laureato in “Psicologia della Comunicazione e del Marketing” presso L’università di Roma “La Sapienza”. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per Cina in Italia e per diversi Blog Aziendali.

Leggi anche