×

Coronavirus, verdura cruda trasmette Covid-19? Il parere degli esperti

Condividi su Facebook

In giorni difficili per l'emergenza Coronavirus, le fake news alimentano la paura: l'ultima notizia chiarita dagli esperti riguarda la verdura cruda.

Coronavirus verdura cruda
Coronavirus verdura cruda

È l’epoca delle fake news. Dannate notizie che ingannano chi ha meno dimestichezza con il web, truffano gli anziani e invogliano chiunque a credervi. Formulate e architettate in modo sapiente e puntuale, così ben organizzate da sembrare vere. Far leva sui temi forti che animano il dibattito pubblico e giocare in modo subdolo con le paure delle persone è un gesto vile, il principio fondamentale che sta alla base delle bufale. Ad ampliarne la portata a livello esponenziale è il web, terreno fertile per le fake news. La rete, con l’aiuto dei social network, favorisce la diffusione di qualsiasi notizia. La rete è un mare magnum in cui è difficile differenziare il vero dal falso. Imbattersi in notizie false è più facile di quanto crediamo.

Ai tempi del Coronavirus, tra social e catene che girano sulle app di messaggistica, sono molteplici le notizie che alimentano i dubbi e i timori dei più: è il caso della verdura cruda, che per alcuni, insieme al pane fresco, potrebbe essere fonte di trasmissione del Covid-19.

A combattere l’emergenza sanitaria in atto ci pensano medici e infermieri impegnati in prima linea contro un male invisibile e devastante. Al loro fianco l’appoggio di governo e regioni. A contrastare le fake news che dilagano a dismisura in un periodo tanto difficile e delicato, invece, ci ha pensato l’Istituto superiore della sanità. Sul sito, infatti, è stata istituita una sezione appositamente dedicata alle fake news che riguardano proprio il Coronavirus. Dopo la notizia del presunto contagio attraverso la suola delle scarpe o quella sulle presunte proprietà dell’aglio nel tenere lontano il virus, è il turno di pane fresco e verdura cruda.

Gli esperti hanno chiarito la questione.

Coronavirus, rischio in pane e verdura cruda?

Qualcuno avrebbe messo in giro la voce secondo la quale verdura cruda sfusa, non confezionata, potrebbe trasmettere il Covid-19. Tuttavia, la notizia è una bufala. A fare chiarezza è l’Istituto superiore della sanità.

Sul sito la domanda non lascia spazio a dubbi e fraintendimenti: “Il pane fresco o le verdure crude possono essere contaminate dal nuovo Coronavirus e trasmettere l’infezione a chi li mangia?”. La risposta è cauta, ma altrettanto chiara: “Allo stato attuale non ci sono informazioni sulla sopravvivenza del virus sulla superficie degli alimenti. Ma la possibilità di trasmissione del virus attraverso il pane fresco o altri tipi di alimenti è poco probabile. Infatti, si ribadisce: “La modalità di trasmissione è principalmente attraverso le goccioline che contengono secrezioni respiratorie o per contatto”. Si sottolinea ugualmente, quando si tocca il pane o altri alimenti, l’importanza di “rispettare l’igiene delle mani”. Questa consiste “nel lavaggio accurato con acqua e sapone per almeno 20 secondi. In caso di tosse o starnuti si usi un fazzoletto usa e getta per coprire le vie respiratorie e poi si lavino subito le mani, prima di toccare il pane o le verdure”.

Sulla questione è intervenuto anche il dottor Pasqualino Berardinelli, pneumologo Punti Raf First Clinic, che a Gazzetta Active ha dichiarato: “Dicono che questo virus, come tanti altri virus, abbia una sopravvivenza su varie superfici che arriva anche a diverse ore. Nel dubbio cuciniamo e comunque laviamo sempre bene o sbucciamo. Particolare attenzione anche all’insalata già lavata e confezionata: “Questa non dovrebbe essere a rischio perché sterilizzata, ha tenuto a sottolineare il dottor Berardinelli. Poi il suo invito: “Ci dobbiamo riabituare a un modello di vita più attento alle contaminazioni visibili. Al bar, per esempio, spesso le brioche della colazione vengono toccate da molte mani. Probabilmente dopo questa epidemia non sarà più così. Almeno spero”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.