×

Coronavirus: contagio già prima di avere sintomi, secondo uno studio

Condividi su Facebook

Una ricerca cinese dimostra che il contagio da Coronavirus può avvenire giorni prima dei primi sintomi della malattia.

Coronavirus, contagio prima dei sintomi di malattia
Secondo una ricerca il contagio da Coronavirus potrebbe avvenire prima dei sintomi.

Secondo uno studio, è possibile che avvenga il contagio già ai primi sintomi di Coronavirus. A diffondere la notizia è stato un team dell’Università di Hong Kong, guidato da Eric Lau che ne ha curato la pubblicazione sulla rivista Nature Medicine.

Il centro collabora con l’Organizzazione Mondiale della Sanità per quanto riguarda epidemiologia e controllo delle malattie infettive.

Contagio già dai primi sintomi

In base alla ricerca, a favorire la diffusione della pandemia sarebbe stato anche il fatto che i pazienti possono iniziare a trasmetterlo già 2 o 3 giorni prima della comparsa di sintomi.

Il periodo d’incubazione, insomma, sarebbe già di per sé pericoloso per chi entra in contatto con queste persone.

Eric Lau e il suo team hanno studiato 94 positivi al Coronavirus, ricoverati presso il Guangzhou Eight People’s Hospital in Cina. Su questi sono stati fatti tamponi appena riscontrati i sintomi e ripetuti 32 giorni dopo. A seguito dell’analisi di 414 test, hanno notato una maggiore carica virale all’inizio della malattia.

Il gruppo ha modellato i profili di infettività da un campione di 77 coppie, a partire da dati pubblici. Ognuna di queste era costituita da 2 pazienti positivi, di cui 1 aveva un chiaro legame epidemiologico con l’altro.

Rischio Coronavirus maggiore

Da qui i ricercatori hanno dedotto che si può essere contagiosi sin da circa 2 giorni e mezzo precedentemente della comparsa dei sintomi, con un picco a 0,7 giorni prima.

Ben il 44% dei casi secondari è stato infettato durante la fase pre-sintomatica, inoltre si evince che la carica virale è ridotta notevolmente entro 7 giorni, com’è successo ad una paziente dimessa dall’ospedale ma che è poi tornata positiva. Assieme alla questione dei casi asintomatici, questa scoperta fornisce un quadro abbastanza preoccupante.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.