×

Coronavirus, come usare le mascherine nei bambini?

Condividi su Facebook

Coronavirus, mascherine per bambini: come e quando usarle? I consigli dei pediatri.

mascherine-bambini-coronavirus
Mascherine bambini per Coronavirus: come e quando usarle

Come usare le mascherine nei bambini? In vista di una fase 2 da coronavirus in Italia, molti genitori iniziano a farsi domande su come debbano comportarsi con i propri figli, specie i più piccoli (fascia 0-2 anni). A tal proposito a rispondere a diversi dubbi genitoriali è l’Associazione Culturale Pediatri che ha stilato una sorta di vademecum su come utilizzare le mascherine nei bimbi.

Si tratta di un documento composto da una serie di linee guida sull’utilizzo della mascherina nei bambini, a cui attenersi sulla base delle direttive diffuse da società scientifiche internazionali, come la American Academy of Pediatrics (AAP), il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e recentemente anche dall’OMS. In particolar modo sono sei i punti cardine affrontati.

Coronavirus, come usare le mascherine nei bambini

I bambini devono usare le mascherine a partire dai 2 anni. È questo il parere dei pediatri che danno alcuni consigli su come usarle: “Per essere protettiva e sicura, la mascherina deve coprire bene naso e bocca e raccordarsi all’orecchio. Prima di indossare la mascherina è necessario lavarsi bene le mani, per almeno 20 secondi. Non deve essere indossata quando si mangia o si beve.

Per toglierla occorre rimuovere prima il raccordo dietro le orecchie e poi sul davanti. In casa, se non ci sono malati, la mascherina non è necessaria, così se un bambino è all’aria aperta a giocare e riesce a mantenere una distanza di almeno 2 metri da altri individui, evitando di toccare superfici toccate da altri: in questo caso il bambino può evitare di indossare la mascherina”.

Ci sono comunque dei casi dove è necessario che anche i bambini indossino sempre le mascherine: “Nei luoghi in cui i bambini potrebbero avere difficoltà a rispettare una distanza di sicurezza, come in farmacia, nei negozi o dal dottore”.

È importante capire anche quando non deve essere indossata. I pediatri, in proposito, evidenziano: “La mascherina non deve essere indossata dai bambini al di sotto 2 anni, da bambini con difficoltà respiratorie, né da bambini incapaci di rimuovere da soli la mascherina”.

Le dimensioni delle mascherine

Quali sono le mascherine che devono essere utilizzate dai bambini? Secondo i pediatri bisogna fare un distinguo qualora ci si trovi dinnanzi a casi clinici particolari e specifici.

“I bambini ‘fragili’ perché affetti da malattie croniche e ad alto rischio, devono essere incoraggiati a indossare una mascherina particolare, non le chirurgiche o di stoffa, ma le Ffp2, che possono proteggere loro stessi dall’infezione. I familiari di questi bambini, se malati, devono indossare le mascherine chirurgiche, che invece proteggono gli altri”.

Infine, particolare attenzione va fatta sulle dimensioni delle mascherine per bambini che sono diverse da quelle per adulti. “Per questi ultimi le dimensioni di una mascherina sono circa 15cm x 30cm; per un bambino 12×25 cm in media, considerando l’età e il fatto che la mascherina deve aderire bene al volto del piccolo e coprire in sicurezza bocca e naso”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.