×

Coronavirus: 15 minuti a 90 gradi per ucciderlo in laboratorio

Condividi su Facebook

Secondo uno studio realizzato in un'uniersità francese il coronavirus morirebbe soltanto se lasciato per 15 minuti a 90 gradi.

coronavirus 15 minuti 90 gradi

Lo studio di un team di ricerca francese ha rivelato che per uccidere il coronavirus in laboratorio è necessario lasciarlo per 15 minuti a 90 gradi. Gli esperti hanno infatti notato che i campioni del patogeno sono stati in grado di sopravvivere e replicarsi quando sottoposti ad una temperatura di 60 gradi per un’ora, mentre si sono completamente distrutti quando messi per un quarto d’ora a 30 gradi in più.

Coronavirus: 15 minuti a 90 gradi per ucciderlo

Ciò dimostrerebbe che anche l’arrivo dell’estate non sarebbe d’aiuto alla scomparsa dell’infezione dato che per questo sarebbero necessarie temperature di gran lunga più alte di quelle registrare normalmente.

Non tutti gli esperti sono però concordi e in molti ritengono che la bella stagione avrà un impatto positivo come avviene con l’influenza.

A condurre la ricerca sono stati alcuni membri dell’Università di Aix-Marseille e dell’istituto IHU Méditerranée Infection. Costoro hanno preso alcuni campioni del patogeno e li hanno sottoposti a diverse temperature: 56 gradi per 30 minuti, 60° C per un’ora e 92 gradi per 15 minuti. L’unico test che è stato in grado di inattivare completamente il virus è stato quello attorno ai 90° C.

Negli altri, nonostante una parte del virus venisse eliminata, esso riusciva comunque a replicarsi.

Ancora è presto per trarre risultati, anche perché un’altra ricerca ha rivelato invece che il virus si inattiverebbe completamente se lasciato 5 minuti a 70 gradi. La stessa ha inoltre determinato che il coronavirus risulta molto stabile col freddo e predilige una temperatura di 4 gradi.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.