×

Coronavirus, al via in estate la sperimentazione del vaccino sull’uomo

Condividi su Facebook

In Italia, nell'estate 2020, verrà avviata la sperimentazione del vaccino anti coronavirus sull'uomo.

coronavirus-vaccino
coronavirus-vaccino

In Italia durante l’estate 2020 prenderà il via la sperimentazione clinica sull’uomo di un vaccino anti coronavirus. A diffondere la notizia è stato il consorzio europeo costituito fra le aziende ReiThera di Pomezia (Roma), Leukocare di Monaco e Univercells di Bruxelles.

“Attualmente – riferiscono in una nota del consorzio – ReiThera sta svolgendo le attività preparatorie per iniziare la sperimentazione clinica di fase 1/2 in Italia durante l’estate 2020”. “La produzione su larga scala – invece – verrà avviata subito dopo”.

Italia, sperimentazione vaccino sull’uomo

Il consorzio europeo ha informato che dalla prossima estate 2020 prenderà il via la sperimentazione del vaccino anti coronavirus sull’uomo in Italia. Si tratta, secondo quanto riporta una nota, di un vaccino preventivo che viene iniettato per via intramuscolare. Basato sulla proteina Spike, che il virus SarsCov2 utilizza per aggredire le cellule umane, utilizza un virus animale. Inoltre, il vaccino stimolerebbe la produzione di anticorpi e l’attività delle cellule immunitarie.

“Vaccini simili, basati su vettori adenovirali umani o di primati, sono stati sperimentati in studi clinici di fase 1 e 2 – si legge nella nota del consorzio – e hanno dimostrato di essere sicuri e immunogenici in migliaia di volontari sani”.

Il vaccino in Germania

Anche la Germania ha ottenuto il via libera per la sperimentazione del vaccino anti Covid19 sull’uomo. Il Paul Ehrlich Institut tedesco, infatti, ne ha autorizzato la verifica clinica un su un candidato. Secondo quanto ha affermato l’istituto federale per i rimedi biomedici, inoltre, l’impresa di Magonza ‘Biontech’ ha ottenuto il permesso di provare il medicinale su dei volontari. Saranno quindi 200 i soggetti di età compresa tra i 18 e i 55 anni che parteciperanno all’esperimento.

Quella tedesca, però, è la quarta sperimentazione sull’uomo in tutto il mondo.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.