×

Coronavirus, nascite post quarantena: in arrivo 116 milioni di neonati

Condividi su Facebook

L'Unicef pronostica dopo la quarantena l'arrivo di 116 milioni di neonati. Boom di nascite in tutto il mondo: in Italia 300 mila parti.

coronavirus neonati

La quarantena da coronavirus porta la cicogna con un boom di neonati. L’Unicef stima 116 milioni di nascite. Solo in Italia si prospetta l’arrivo di 365mila bambini. A New York si pensa già dove far partorire le mamme.

Coronavirus, boom di neonati “da quarantena”

Dopo la pandemia nel mondo ci sarà un boom di nascite. A dirlo sono i dati dell’Unicef che stimano, tra nove mesi, esattamente da quando è iniziata la quarantena, un aumento delle nascite.

Il direttore dell’Unicef Italia, Francesco Samengo, in una nota in occasione della Festa della Mamma, ha annunciato che “le neomamme e i neonati saranno accolti da realtà difficili, tra cui le misure di contenimento globali come l’isolamento e il coprifuoco, i centri sanitari sovraccaricati dagli sforzi di risposta, la carenza di forniture e di attrezzature e la mancanza di un numero sufficiente di assistenti al parto qualificati, dato che gli operatori sanitari, tra cui le ostetriche, sono stati riassegnati per curare i pazienti di Covid-19″.

L’aumento delle nascite nel mondo

I paesi in cui si prevede un boom di nascite, oltre all’Italia, sono:

  • India (20,1 milioni)
  • Cina (13,5 milioni)
  • Nigeria (6,4 milioni)
  • Pakistan (5 milioni)
  • Indonesia (4 milioni)

Si tratta di zone in cui il tasso di mortalità neonatale è molto alto e, con l’arrivo della pandemia, questi livelli potrebbero aumentare mettendo ancora di più a repentaglio la vita dei piccoli e delle loro mamme.

Non da meno, per pronostici di nascite, sono gli Stati Uniti, per cui si prevede l’arrivo di oltre 3,3 milioni di bambini. A New York si stanno cercando soluzioni alternative per poter far partorire le donne in stato interessante in luoghi diversi dagli ospedali. Quest’ultimi sono impegnati a 360 gradi per la lotta al coronavirus.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.