×

Il contatto diretto è la via principale di contagio da Coronavirus

Condividi su Facebook

Il contagio da Coronavirus ha come principale via di diffusione il contatto diretto: lo studio israeliano.

coronavirus-contagio-contatto-diretto
Coronavirus, il contagio avviene soprattutto a causa del contatto diretto

Il contatto diretto è la via principale di contagio da Coronavirus. Lo afferma uno studio israeliano: questa indicazione arriva da un modello matematico elaborato dallo studio di ricerca biologica, ospitato sul sito medRxiv, che raccoglie i lavori che ancora non hanno passato il vaglio della comunità scientifica. Secondo questa analisi di ricerca, dunque, la principale via di contagio da Coronavirus sarebbe il contatto diretto. I virus respiratori, come il Covid-19, si diffondono per contatto, goccioline (prodotte con tosse o starnuti, che viaggiano meno di 1,5 metri) e aerosol sospesi nell’aria.

Contagio da Coronavirus: come avviene?

I ricercatori israeliani, guidati da Eyal Fattal, hanno evidenziato come il Coronavirus, per il 60 e 80% dei casi, si trasmette per contatto diretto e il 20-40% attraverso il contatto con superfici, mentre la trasmissione attraverso l’aria, sia con goccioline che aerosol, conta per meno dell’1%.

Sulla base dei dati disponibili, il contatto diretto è il meccanismo principale di contagio da infezione. Questa analisi trova conferma anche in altri studi che hanno analizzato campioni di aria prelevati in ambienti in cui si trovavano pazienti sintomatici con Covid-19, ottenendo risultati negativi per tutti i campioni d’aria.



Il periodo di contagio da Coronavirus, stante la ricerca israeliana, inizia in un arco temporale ben preciso: il Coronavirus si diffonde circa 30 ore prima della comparsa dei sintomi. Come misure di protezione per evitare il contagio, secondo i ricercatori, la combinazione di frequenti lavaggi di mani, pulizia delle superfici ed evitare il contatto fisico è efficace come indossare guanti e mascherina.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.