×

Coronavirus, nuovo rapporto Iss: “Resta sulle mascherine fino a 4 giorni”

Condividi su Facebook

Coronavirus rilevato sulle mascherine "fino a 4 giorni dalla contaminazione": a farlo sapere è l'Iss, che raccomanda la pulizia delle superfici.

coronavirus mascherine
coronavirus mascherine

Dall’inizio dell’emergenza coronavirus, guanti e mascherine sono diventati un bene di lusso preziosissimo, proteggendoci dal contagio. Le mascherine sono ancora difficili da reperire: è bene cambiarle di frequente e prestare attenzione alle superfici sulle quali le posiamo, a volte un po’ distrattamente.

Infatti, come sottolineato dall’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità, il virus può restare sulle mascherine fino a 4 giorni. Per questo motivo, disinfettare casa e ufficio, oltre a prestare massima accortezza per la propria igiene personale, resta un imperativo importantissimo, oggi più che mai.

Coronavirus sulle mascherine: il rapporto Iss

Pulire con un detergente le superfici prima di disinfettarle e prestare massima attenzione all’uso delle mascherine chirurgiche, è il consiglio dell’Iss. Infatti, grazie agli ultimi studi condotti, i ricercatori hanno individuato particelle virali infettanti nella parte interna delle mascherine chirurgiche“fino a 4 giorni dalla contaminazione”. Lo si spiega nel portale dell’Istituto Superiore di Sanità, che ha pubblicato l’ultimo rapporto dal titolo: “Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell’attuale emergenza Covid-19”.

Paolo D’Ancona, medico epidemiologo dell’Iss, all’Ansa ha spiegato: “I dati riportati sono il frutto di evidenze di letteratura scientifica, ma vanno declinate in base alle situazioni ambientali. Per esempio, i coronavirus resistono meglio a temperature basse e in ambienti umidi. Tuttavia, ha precisato: “Il fatto che sopravvivono non significa di per sé che trasmettano la malattia.

Se ci sono poche particelle virali, infatti, la carica infettante è minore. Purtroppo però, non si conosce quale sia la dose minima per infettare, anche perché dipende dalle difese immunitarie dei singoli individui”. Quindi ha ribadito la necessità di “stare sempre molto attenti”.

Poi ha fatto sapere: “Le mascherine lavabili vanno usate una volta sola e poi messe in lavatrice, senza poggiarle sui mobili. Quelle monouso vanno gettate nella raccolta indifferenziata subito dopo l’utilizzo. In entrambi i casi da toccare solo sugli elastici, lavandosi prima e dopo le mani”. E ancora: “Attenzione infine a non gettarle a terra. Il rischio infettivo è minimo ma l’impatto sull’ambiente è alto”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.