×

Coronavirus, Remdesivir: test su macachi danno risultati positivi

La sperimentazione del Remdesivir contro il coronavirus ha dato risultati incoraggianti: il farmaco blocca le polmoniti e la carica virale del virus.

Farmaco Remdesivir, risultati incoraggianti contro il coronavirus
Farmaco Remdesivir, risultati incoraggianti contro il coronavirus

Continuano i test per verificare l’efficacia contro il coronavirus del farmaco Remdesivir. Un team di ricercatori ha condotto alcune sperimentazioni su un gruppo di macachi con risultati incoraggianti. Il farmaco infatti sembra bloccare l’insorgenza di polomoniti e diminuisce la carica virale nelle vie respiratorie inferiori, proponendosi come possibile soluzione per la cura dei pazienti affetti da Covid-19.

Coronavirus, test con farmaco Remdesivir

La sperimentazione del Remdesivir è partita già ad aprile, dando risultati positivi in Italia e anche negli Stati Uniti, dove è stato autorizzato il suo uso per curare il coronavirus.

Questo farmaco era già stato utilizzato con successo per guarire malati di Ebola.

Un team di ricercatori americano sta continuando la sperimentazione per confermare l’efficacia del farmaco. Al momento hanno testato il Remdesivir con successo, riscontrando una riduzione del danno polmonare e una minore carica virale nelle vie aeree inferiori dei macachi usati per l’esperimento. Il farmaco quindi potrebbe prevenire l’insorgenza di un’infezione polmonare grave, che potrebbe portare alla Sindrome da stress acuto respiratoria, potenzialmente letale.

Gli animali trattati con il Remdesivir non hanno mostrato l’insorgenza si sintomi collegati al coronavirus.

Gli scienziati del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) hanno collaborato con la casa farmaceutica che produce il Remdesivir, la Gilead Sciences. Lo studio condotto dal team di scienziati è stato pubblicato su Nature (e non su Science) dato che la sperimentazione è stata condotta su animali.

Contents.media
Ultima ora