×

Covid-19, OMS: seconda ondata in autunno, casi in Europa aumenteranno

Condividi su Facebook

Secondo l'OMS bisogna prepararsi a una seconda ondata in autunno, quando il coronavirus incontrerà l'influenza stagionale.

coronavirus oms seconda ondata

L’Oms avvisa sulla seconda ondata: il coronavirus è possibile che arrivi in autunno, in concomitanza con l’influenza stagionale. In vista dell’estate è importante scegliere dove viaggiare tenendo conto anche del rischio contagio, e stando attenti alle indicazioni delle autorità sanitarie locali.

OMS, seconda ondata di coronavirus in autunno

“Siamo ancora nella prima ondata, ma dobbiamo prepararci per l’autunno, quando Covid-19 incontrerà influenza stagionale e polmoniti. Il virus circola ancora attivamente, e non abbiamo farmaci e vaccini specifici efficaci”, lo ha detto il direttore regionale per l’Europa dell’Organizzazione mondiale della sanità Hans Kluge, in conferenza stampa.

Ha poi aggiunto: “Questo deve essere fatto coinvolgendo la comunità e se ci sono problemi con l’aderenza alle misure di prevenzione bisogna capire cosa impedisce questa aderenza e dove questo avviene, intervenendo in quei gruppi di popolazione”.

In Europa infatti nelle ultime settimane sono aumentati i contagi in alcuni stati. Nessuno di questi ha raggiunti i picchi rilevati nella fase iniziale della pandemia, ma comunque è importante stare attenti, monitorare i casi, tracciare i contatti e isolare.

Solo in questo modo sarà possibile contenere il diffondersi del virus, e quindi non pesare sul sistema sanitario, con il rischio di tornare alla situazione di qualche settimana fa.


Per Kluge, è su questi casi in aumento che bisognerebbe concentrarsi: “Oltre 2,5 milioni di casi sono stati segnalati in totale nella regione europea, ma se c’è una percentuale decrescente di casi globali rispetto all’inizio dell’anno, continuiamo ad avere quasi 20.000 nuovi casi e oltre 700 nuovi decessi ogni giorno.

A livello globale, con oltre 9 milioni di casi confermati e oltre 400.000 morti segnalati all’Oms, la pandemia continua ad accelerare, con un numero record di nuovi casi di coronavirus segnalati domenica, 183.020 confermati in 24 ore”.

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Sheila Khan

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.