×

Scoperto gene che blocca il cancro a polmoni, colon e pancreas

Condividi su Facebook

Grazie a uno studio sperimentale dell'Università di Torino e Ircss di Candiolo, scoperto un gene che blocca alcuni tipi di cancro.

Scoperto gene che blocca alcuni tipi di cancro
Torino, scoperto un gene che blocca il cancro.

Scoperto un gene che blocca alcuni tipi di cancro, come quello a polmoni, colon-retto e pancreas. Lo studio sperimentale arriva da un tema internazionale con esperti dell’Università di Torino e dell’Ircss di Candiolo. Potrebbe trattarsi di una vera e propria svolta per i malati di tumore.

Scoperto gene che blocca il cancro

Lo studio sperimentale è stato pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Discovery ed è stato guidato da Alberto Bardelli, direttore del laboratorio di Oncologia Molecolare all’Ircss Candiolo e docente del dipartimento di Oncologia di UniTo, assieme a Sandra Misale dell’Università di Torino, ricercatrice associata al Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York.

La dottoressa Misale, in particolare, si è occupata di esaminare su modelli cellulari gli effetti di un farmaco, sperimentale, contro il cancro (AMG510) che agisce da inibitore del gene KRAS G12C, uno dei geni mutati comuni nei tumori umani. Considerato incurabile finora, con questa scoperta si potrebbe stravolgere la medicina: gli effetti sono positivi su alcuni pazienti con cancro ai polmoni, minori su chi presenta la stessa problematica ma al colon-retto.

La ricerca di Torino sul gene

“Abbiamo cercato di comprendere i meccanismi alla base delle differenze di lignaggio nelle cellule del cancro ai polmoni e del cancro al colon-retto. I dati ci dicono che, nonostante ospitino la stessa mutazione, ci sono differenze intrinseche nel manifestarsi tra i due tipi di cancro”, spiega Sandra Misale, “Ciò si traduce in sensibilità diverse dell’inibizione del gene KRAS G12C. Queste scoperte hanno una rilevanza immediata per i pazienti affetti da cancro al colon-retto con un tumore causato dalla mutazione del gene KRAS G12C”.

Gli anticorpi monoclonali sono approvati per il trattamento di sottotipi di tumori al colon-retto, con questa combinazione farmacologica si è riscontrata una riduzione della crescita delle masse e, in alcuni pazienti, la completa regressione del cancro.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.