×

Oms: “Vaccino non sarà diffuso prima di metà 2021”

Condividi su Facebook

L'Oms assicura che il vaccino non potrà essere diffuso prima della metà del 2021 per certificare al meglio la sua efficacia.

oms vaccinazione metà 2021
oms vaccinazione metà 2021

L’OMS afferma di non aspettarsi una diffusione del vaccino anticovid prima della metà del 2021. L’obiettivo, infatti, rimane quello di effettuare maggiori controlli sulla sicurezza ed efficacia del vaccino. In un briefing a Ginevra, la portavoce Margaret Harris specifica che 6 dei 9 vaccini candidati si trova già in fase di sperimentazione avanzata.

Covid, Oms: “Vaccino non prima di metà 2021”

Nel mondo si continua a lavorare incessamente per creare un vaccino anticovid, ma l’Oms fa sapere che la sua diffusione non potrà avvenire prima della metà del 2021.

Duarante un briefing a Ginevra, la portavoce dell’organizzazione mondiale Margaret Harris ha così dichiarato: “Non ci aspettiamo di vedere una vaccinazione diffusa fino alla metà del prossimo anno. Vogliamo che il vaccino garantisca il massimo dell’efficacia e della sicurezza“.

Candidati promettenti

Sulla fase di sperimentazione in essere, la Harris si mostra ottimista: “Sei dei nove candidati vaccini sono in fasi avanzate di sperimentazione, alcuni in fase 3 degli studi clinici“.

Questa fase 3 richiede più tempo perché dobbiamo vedere quanto il vaccino sia veramente protettivo e quanto sia sicuro”, ha precisato in seguito, relativamente al tema degli studi in corso nel mondo.

Via al vaccino Sanofi/GSK

Intanto nella giornata di venerdì 4 settembre Sanofi e Gsk hanno avviato la sperimentazione del loro vaccino.

Nel processo realizzativo sono stati coinvolti ben 440 adulti sani negli Usa.

Secondo quanto affermano le due case farmaceutiche, l’obiettivo prefissato è quello di produrre circa un miliardo di dosi sicure nell’anno venturo. In Europa lo stabilimento Anagni lavorerà in prima fila per produrre in tempi record il vaccino. Sono previsti i primi risultati entro dicembre 2020. Nel caso fosseroi ritenuti promettenti, si partirà con la fase 3 della sperimentazione.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.