×

Bambini, uno studio scopre il legame tra Covid e Sindrome di Kawasaki

Condividi su Facebook

Una tappa fondamentale nella ricerca è quella che lega il Covid alla Sindrome di Kawasaki. Cosa hanno scoperto i ricercatori?

Bambini, uno studio scopre il legame tra Covid e Sindrome di Kawasaki

Accanto al Covid-19, la sindrome di Kawasaki era un problema per i bambini, ora uno studio ha scoperto il legame che unisce le due patologie. La ricerca è stata condotta dall’ospedale pediatrico Bambino Gesù e il Karolinksa Istitutet di Stoccolma.

Si tratta di un passo importante per la prevenzione e il trattamento delle patologie nei soggetti più fragili.

Sindrome di Kawasaki e Covid: lo studio

Nei mesi più difficili della pandemia di coronavirus, in alcuni ospedali di Londra e del Nord Italia, in diversi bambini è stata riscontrata la cosiddetta Sindrome di Kawasaki.

Si tratta di una patologia infiammatoria che interessa i vasi sanguigni e colpisce i bambini al di sotto dei 5 anni d’età. Era stata la Pediatric Care Society a sottolineare una correlazione fra i bambini risultati positivi e la Kawasaki. Già col riscontro dei primi casi, la dottoressa Alessandra Marchesi, medico dell’Unità Operativa di Pediatria Generale e Malattie Infettive del Bambin Gesù, aveva spiegato il legame tra il coronavirus e la malattia Kawasaki.

Ora lo studio ha confermato.

Un traguardo nel trattamento della sindrome di Kawasaki

Lo studio è stato messo a punto con la sinergia del team italiano e svedese. Alla ricerca hanno anche collaborato il Centro COVID di Palidoro. Il team da anni è impegnato in prima linea nello studio della sindrome di Kawasaki e del suo trattamento. Con la pandemia di coronavirus, le ricerche hanno prodotto risultanti importanti.

Nello studio in questione, sono stati coinvolti 101 bambini, di cui 13 con Covid che hanno sviluppato la forma multisistemica infiammatoria.

Altri 41 bambini erano affetti dal Covid-19, mentre 28 presentavano la malattia di Kawasaki prima dell’insorgere del coronavirus. 19 erano i soggetti sani.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.