×

Vaccino antinfluenzale, estesa la fascia protetta: chi include

Condividi su Facebook

Estesa la fascia protetta per il vaccino antinfluenzale 2020/2021. Ecco cosa prevede la circolare del Ministero della Salute.

Vaccinazione antinfluenzale

Il vaccino antinfluenzale 2020/2021 prevede alcune novità, in particolare per quanto riguarda la fascia protetta, che è stata estesa per garantire alla popolazione “fragile” una maggiore protezione contro il coronavirus. Di cosa si tratta e per chi è consigliata la vaccinazione?

Vaccino antinfluenzale 2020/2021, le novità 

Come è noto, ogni anno parte la campagna per la vaccinazione antinfluenzale  raccomandata ai malati con patologie croniche e alle persone con oltre 65 anni di età. Per queste fasce di popolazione fragiled- denominate “fasce protette”- il vaccino è gratuito.

Per la vaccinazione antinfluenzale 2020/2021 una circolare del Ministero della Salute prevede l’estensione della raccomandazione al vaccino anche per i bambini a partire dai sei mesi fino ai 6 anni di età e per tutti i soggetti a partire dai 60 anni di età.

Un passaggio della circolare già citata specifica che “la vaccinazione può essere offerta gratuitamente nella fascia d’età 60-64 anni” (mentre, finora la gratuità era prevista solo per gli over-65).

Per quanto riguarda i bambini, allo stato attuale esistono sul territorio nazionale più Regioni che offrono gratuitamente, su richiesta, la vaccinazione ai bambini e adolescenti sani a partire dai 6 mesi di età, in collaborazione con i medici di medicina generale (MMG) e pediatri di libera scelta (PLS)”

Motivo dell’estensione della fascia protetta 

Il motivo dell’estensione della fascia protetta è legata alla necessità di evitare la sovrapposizione dei sintomi legati all’influenza stagionale con quelli della Covid-19. Come si specifica infatti:

Nella prossima stagione influenzale 2020/2021 non è esclusa una co-circolazione di virus influenzali e SARS-CoV-2, pertanto, si rende necessario ribadire l’importanza della vaccinazione antinfluenzale, in particolare nei soggetti ad alto rischio di tutte le età, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza. Vaccinando contro l’influenza, inoltre, si riducono le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e gli accessi al pronto soccorso.

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vera Monti

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.