×

Coronavirus, immunità massima per bambini tra 4 e 15 anni: lo studio

Condividi su Facebook

Secondo uno studio inglese, sono i bambini fra i 4 e i 15 anni ad avere un grado di immunità maggiore al Coronavirus.

bimbi

L’immunità al Covid sarebbe massima in età scolare e più precisamente quando si è fra i 4 e i 15 anni. Già a partire dall’adolescenza  e quindi molto prima di quanto finora sospettato, avrebbe poi inizio quel declino fisiologico dell’immunità che rende gli anziani più vulnerabili a certe malattie.

È questo il risultato di uno studio condotto dalla scuola di igiene e malattie tropicali di Londra e apparso su Scientific Data. In particolare, secondo questo studio, i sintomi di malattie infettive e tasso di letalità inizierebbero a crescere dai quarant’anni per Covid-19, mentre per il morbillo già dai vent’anni.

L’immunità dei bambini al Covid

Il team di ricercatori ha analizzato 140 insiemi di dati provenienti da diversi tipi di studi e relativi a 32 malattie infettive,  9 virali e 13 batteriche, guardando al tasso di letalità e ai tassi di ospedalizzazione per fasce d’età.

Caratteristica del Covid-19 è che malattia e decessi sono molto meno diffusi nei bambini rispetto agli adulti. E una delle spiegazioni sarebbe proprio questa: i cambiamenti del nostro sistema immunitario tra la fase centrale della vita, l’infanzia e l’anzianità, in cui l’immunità veniva considerata grosso modo stabile. “Sapevamo che con l’età avvengono dei cambiamenti nei marcatori immunitari. Ma la maggior parte degli studi finora si sono concentrati sugli adulti in là con gli anni.

Dove li si è andati cercare, però, tali cambiamenti sono stati trovati anche nelle fasce di popolazione più giovani” spiega la responsabile dello studio, l’epidemiologa Judith Glynn.

Malattie come poliomielite, morbillo, Hiv, tubercolosi, tifo e meningite meningococcica sono più gravi nei ventenni che nei ragazzi in età scolare under 15, dove si manifestano in forma più lieve. Per l’influenza stagionale, la brucellosi, la peste e probabilmente l’infezione acuta da epatite B, la gravità della malattia inizia a salire intorno ai 30 anni; per Covid-19, Mers, Sars ed epatite A, a partire dai 40 anni.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media