×

Il vaccino anti-Covid AstraZeneca è efficace al 70%

Condividi su Facebook

Il vaccino anti-Covid AstraZeneca ha un'efficacia del 70%, ma è più economico rispetto agli altri.

Vaccino anti-Covid
Vaccino anti-Covid

Il vaccino anti-Covid AstraZeneca, sviluppato dall’Università di Oxford, è risultato efficace al 70%. Ad annunciarlo è stata la stessa AstraZeneca, che ha spiegato che il risultato è frutto di due segmenti di studio. Esistono dei dati che rivelano che il perfezionamento delle dosi potrebbe aumentare la protezione fino al 90%.

L’efficacia del vaccino anti-Covid AstraZeneca

I ricercatori di Oxford hanno voluto sottolineare che, nonostante l’efficacia dimostrata è del 70%, il perfezionamento della dose potrebbe portare la protezione al 90%. La Bbc ha dichiarato che il risultato di questo vaccino è un successo, ma nello stesso tempo una delusione, visto che i vaccini messi a punto da Pfizer e Moderna hanno mostrato una protezione maggiore del 90%. Il vaccino sviluppato nei laboratori di Oxford ha, però, due punti di forza molto evidenti: risulta molto più economico rispetto agli altri due e molto più facile da conservare.

Se dovesse essere approvato, avrebbe un ruolo molto importante nella lotta contro il Coronavirus. Il governo britannico, infatti, ha già ordinato 100 milioni di dosi del vaccino AstraZeneca, che risultano abbastanza per riuscire ad immunizzare almeno 50 milioni di persone.

Pascal Soriot, amministrazione delegato di AstraZeneca, ha dichiarato che “la giornata di oggi segna una tappa importante nella nostra lotta contro la pandemia. L’efficacia e la sicurezza di questo vaccino confermano che sarà altamente efficace contro Covid-19 e avrà un impatto immediato su questa emergenza sanitaria“.

Soriot ha spiegato che la catena di distribuzione del vaccino è molto semplice e l’impegno è senza scopo di lucro, per un accesso ampio, equo e tempestivo, e questo lo rende conveniente e disponibile a livello globale. Andrew Pollard, ricercatore dalla guida del team, ha spiegato che gli scienziati sono molto soddisfatti dei risultati. I ricercatori hanno scoperto che se alle persone veniva somministrata una mezza dose, seguita da una dose piena, piuttosto che due dosi complete, la protezione saliva al 90%. “Questi risultati mostrano che abbiamo un vaccino efficace che salverà molte vite” ha spiegato Pollard.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media