×

Sigaretta elettronica o sigaretta tradizionale: quali danni per la salute?

Se le sigarette elettroniche hanno tanto successo, il motivo va ricercato nella minore pericolosità che tali dispositivi hanno sulla salute dei fumatori.

6 10022-Sigaretta elettronica o sigaretta tradizionale

Per quanto tutti sappiano che fumare fa male, le cattive abitudini sono dure a morire. Un interessante risvolto, però, è stato fornito dal lancio sui mercati internazionali delle sigarette elettroniche: dei dispositivi che s’impongono come una valida alternativa al tipico consumo di tabacco.

Ma perché fumare nuoce alla propria salute? La risposta è molto semplice: le sigarette contengono numerose sostanze, di cui alcune tossiche, mentre altre persino cancerogene. Al contrario, queste sono assenti nelle sigarette elettroniche.

In verità, sono ancora in corso studi che ne attestino la completa innocuità sulla salute dei consumatori, ma è già ben chiaro che hanno impatti minori rispetto a quelli causati dalle sigarette commerciali.

Intanto, di moltiplicano le rivendite sia offline che online come il nuovo shop online Terpy.it che propone una vasta gamma di e-cig, liquidi ed aromi certificati, con cui gli amanti dello svapo possono immergersi in esperienze simili al fumo di sigaretta, ma certamente meno dannose.

Quali danni provocano le sigarette sulla salute?

I danni causati dal tabacco sono più numerosi di quanto ci si possa aspettare. Sebbene molti di questi si presentino sul lungo termine, sappiamo che le sigarette provocano maggiori decessi rispetto, ad esempio, all’abuso di sostanze alcoliche.

Naturalmente, l’entità dei danni varia in base a diversi fattori: quantitativo di sigarette consumate quotidianamente, l’età in cui abbiamo iniziato, da quanto tempo ne facciamo uso,etc.

In linea generale, le sigarette causano danni alla salute come:

  • Bronchiti e asma;
  • Infarti e malattie cardiache;
  • Ictus;
  • Tumori polmonari e alla bocca.

Questi elencati, naturalmente, sono solo quelli più pericolosi che dovrebbero richiamare l’attenzione sull’importanza dell’evitare le sigarette tradizionali. In verità, si andrà incontro a problematiche più numerose.

Ad esempio, fumare significa esporre il proprio fisico ad inestetismi come l’ingiallimento di denti e/o unghie. In più, causa un acceleramento dell’invecchiamento della pelle, incrementando le rughe sul viso.

Inoltre, non si possono sottovalutare le problematiche a cui si va incontro quando si assume del tabacco durante la gravidanza: purtroppo, il fumo intacca la normale crescita del bambino, comportando danni ai polmoni e causando ritardi nello sviluppo psicofisico. Per finire, sono numerosi i casi di aborto.

Infine, non si può non considerare il fumo passivo. Sebbene spesso passi in secondo piano, sono numerosi gli studi che ne hanno attestato la gravità, soprattutto su soggetti di giovane età.

Sigaretta elettronica e salute: i danni sono minori?

Se le e-cig godono di un successo così eclatante, il motivo va ricercato nella minore pericolosità che tali dispositivi hanno sulla salute dei fumatori.

Prima di tutto, questi funzionano in base a dei liquidi che, grazie alla resistenza, vengono riscaldati e vaporizzati. Di conseguenza, il processo di combustione è assente, limitando l’esposizione a malattie polmonari e problemi alle vie respiratorie. Inoltre, la composizione è un altro punto a favore delle sigarette elettroniche. Di norma, un liquido contiene:

  • Glicole Propilenico;
  • Glicerolo Vegetale;
  • Acqua demineralizzata;
  • Nicotina (in percentuali variabili).

Le prime due sostanze erano già conosciute, in quanto trovano un vasto impiego nel settore musicale e cinematografico. In linea generale, sembrano non provocare danni alla salute.

Attualmente, ricercatori di tutto il mondo sono ancora attivi nell’analisi delle singole componenti presenti negli aromi per le sigarette elettroniche: ciò significa che, per ora, nessuno è in grado di attestarne una sicurezza del 100%. Infatti, è impossibile negare che un uso prolungato e assiduo possa provare irritazione alle vie aeree o tosse.

Nonostante questo, è un dato di fatto che svapare non fa male quanto la tradizionale assunzione di tabacco, rendendo le e-cig più sicure per la propria salute. Inoltre, eliminano a priori la questione del fumo passivo: rilasciano vapore, anche abbastanza denso se si preferisce, che si dissolve rapidamente.

Sigaretta elettronica: è utile per smettere di fumare?

Per molte persone, la sigaretta elettronica si è rivelata l’arma giusta con cui combattere la cattiva abitudine del fumo. Ciò è possibile perché, come accennato in precedenza, i liquidi sono componibili o, comunque acquistabili, in base alle proprie esigenze.ù

Infatti, esistono livelli variabili di nicotina (con un max. di 26 mg) da poter inserire nel composto da svapare. Con un maggior controllo della nicotina assunta, iniziando dalla percentuale maggiore, concedendosi il tempo necessario, molti fumatori sono riusciti a smettere di fumare.

Per rassicurare coloro che temono la crisi di astinenza da tabacco, causata da un’improvvisa mancanza di nicotina, è bene sapere che con le e-cig, si intraprenderà un percorso graduale. In effetti, basterà limitare le dosi e acquistare un aroma tabaccoso per evitare di distaccarsi totalmente dalla sigaretta tradizionale.

Anche se, numerosi fumatori testimoniano che col liquido giusto, miscelando aromi differenti seguendo le proprie preferenze, anche la necessità di sentire il tipico sapore del tabacco è sparita. In tal caso, sembra che aromi alla menta e al mango siano quelli più consumati da coloro che intendono definitivamente smettere di assumere nicotina.

In conclusione, possiamo affermare che le sigarette elettroniche provocano più benefici che danni per il proprio benessere psicofisico, limitando quelli provocati da una costante assunzione di tabacco. Naturalmente, si tratta di scelte del tutto personali, ma è importante tutelare se stessi e coloro che ci circondano, tentando di fare la scelta migliore per preservare la propria salute, senza rinunciare alla piacevole sensazione di fumare, svapando un liquido dall’aroma inconfondibile e personalizzabile.

Contents.media
Ultima ora