×

Vaccino anti Covid della Pfizer-Biontech, il suo nome sarà Cominarty

Condividi su Facebook

Sono stati i creatori del composto cofondatori della Biontech, ad annunciare il nome del composto che sarà distribuito in Europa

Vaccino anti-Covid
Vaccino anti-Covid

Il vaccino sviluppato contro il Covid da Biontech-Pfizer sarà presente sul mercato con questo nome commerciale: Cominarty. Sono stati i creatori del composto, gli scienziati tedeschi con origini turche Ugur Sahin e Ozlem Tureci, cofondatori della Biontech, ad aver scelto il nome del composto e a fare l’annuncio che lo ha presentato al mondo poco prima della sua distribuzione in Europa a partire da mercoledì 23 dicembre.

C’è il nome del Vaccino anti Covid della Pfizer

L’azienda ha dato il via libera a un’accelerata sulla produzione, con l’apertura di altri impianti in Germania. Oltre agli impianti di Magonza e Idar-Oberstein, in arrivo uno anche a Marburgo. Biontech inoltre cerca nuove partnership, che si aggiungerebbero a quella già esistente con la Dermaoharm. “Stiamo cercando nuovi partner con l’obiettivo di produrre le dosi previste per la seconda metà del 2021 disponibili nella prima metà dell’anno”.

Entro fine dicembre 2020 in Europa arriveranno le prime 12,5 milioni di dosi, mentre su scala mondiale ne verranno distribuite 50 milioni. Rimangono però ancora molte preoccupazioni sugli effetti collaterali. La cofondatrice di Biontech Oezel Tureci è quindi intervenuta per fare chiarezza. “Si manifestano quelli normali che contrassegnano anche gli altri vaccini”. Inoltre, alla luce della variante inglese del covid scoperta nel Regno Unito, le aziende farmaceutiche Pfizer e Moderna hanno deciso di testare nuovamente i loro vaccini.

Ugur Sahin in conferenza stampa ha quindi spiegato che la variante scoperta in Gran Bretagna è diversa dal ceppo che noi conosciamo “e non sappiamo ancora precisamente se il nostro vaccino possa proteggere anche contro questa”. “Dal punto di vista scientifico, però – conclude Sahin – è altamente probabile che il nostro vaccino possa difendere anche contro questa variante”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media