×

Covid, gli effetti collaterali dell’abuso di antibiotici: c’è la gonorrea

L'Oms ha avvertito la popolazione in merito agli effetti che l'uso di antibiotici contro il Covid-19 può avere su malattie come la gonorrea.

antibiotici covid

Il Coronavirus sta avendo importanti effetti sulla popolazione, in ogni ambito. Soprattutto a livello sanitario, però, si hanno gli effetti più drastici. Il virus, infatti, ha messo in secondo piano altre problematiche e talvolta la lotta contro la malattia può provocare ulteriori danni.

In tal senso l’Oms ha lanciato l’allarme in merito ai danni che le cure possono avere sull’organismo.

L’avvertimento dell’Oms

Il massiccio uso di antibiotici per la cura del Coronavirus non fa bene ai pazienti. Essi, infatti, possono essere ad esempio più predisposti in futuro al contrarre malattie infettive come la gonorrea. “L’uso di antibiotici non li tratterà ma creerà resistenza tra i batteri che già esiste nel nostro corpo“, ha sintetizzato Hanan Balkhy, vicedirettore generale dell’Oms.

Un portavoce ha successivamente spiegato meglio la questione. “L’abuso di antibiotici nella comunità può alimentare l’emergere della resistenza antimicrobica nella gonorrea. L’azitromicina, un comune antibiotico per il trattamento delle infezioni respiratorie, è stata utilizzata per il trattamento con Covid-19 all’inizio dell’epidemia. Durante la pandemia, anche i servizi Ist sono stati interrotti“, ha detto.

E continua: “Ciò significa che più casi di infezioni a trasmissione sessuale non vengono diagnosticati correttamente e di conseguenza più persone si auto-medicano.

Una situazione del genere può alimentare l’emergere di resistenza agli antibiotici nella gonorrea, incluso il superbatterio della gonorrea (super gonorrea) o la gonorrea con un alto livello di resistenza agli attuali antibiotici consigliati per il trattamento“.

La super gonorrea

A confermare la tesi dell’Oms è stato Kevin Cox. Il presidente esecutivo della start-up britannica Biotaspheric Limited ha sottolineato che gli antibiotici vengono somministrati anche a pazienti affetti da Coronavirus che non ne avrebbero bisogno. Gli effetti possono però essere gravi.

Ciò sta portando alla comparsa della super gonorrea“, ha detto al The Sun. “Le persone infettate dalla super gonorrea infetteranno gli altri e accelereranno la resistenza antimicrobica. Abbiamo urgentemente bisogno di nuove cure“.

Contents.media
Ultima ora