×

Vaccino Johnson & Johnson: entro febbraio 2021 verrà prodotto

Condividi su Facebook

Vaccino Johnson & Johnson, entro febbraio 2021 dovrebbe avviarsi la produzione. Una sola dose per garantirne l'efficacia contro il Covid.

Vaccino Johnson & Johnson: entro febbraio 2021 verrà prodotto
Vaccino Johnson & Johnson: entro febbraio 2021 verrà prodotto

Vaccino Johnson & Johnson, entro febbraio 2021 potrebbe partire la produzione, apportando una possibile svolta nella lotta contro la pandemia. Per fine gennaio si attendono i risultati del test finale effettuato su 45mila partecipanti alla sperimentazione, che ne decreterà il destino.

Se questi dovessero confermarne l’efficacia, seguirebbe l’approvazione o meno dell’agenzia americana Food and Drug Administration (FDA).

Vantaggi del vaccino

Per il vaccino Johnson & Johnson è prevista la distribuzione di 1 miliardo di dosi entro la fine del 2021, ma la vera svolta potrebbe essere rappresentata dal fatto che basti una sola inoculazione a rendere immuni al Covid. Quelli Pfizer-BioNTech e AstraZeneca, infatti, richiedono due somministrazioni e questo allunga molto i tempi per il raggiungimento della famosa immunità di gregge.

Il vaccino di Johnson & Johnson, così come quello di AstraZeneca, si basa sulla tecnologia vettoriale dell’adenovirus virale per sintetizzare la proteina spike del Covid e avviare così la produzione di anticorpi.

Johnson & Johnson: la distribuzione

La Janssen Pharmaceutica, divisione belga di Johnson & Johnson, ha stipulato con l’Unione Europea un contratto per la vendita di massimo 400 milioni di dosi. Al Regno Unito ne andrà invece uno stock iniziale di 30 milioni, estendibile per altri 22 milioni, mentre gli Usa ne riceveranno 100 milioni con un’aggiunta di 200 milioni su richiesta.

Circa 500 milioni di dosi di vaccino andranno all’organizzazione mondiale Gavi Alliance, ex Alleanza Mondiale per Vaccini e Immunizzazione, che si occuperà di garantire l’accesso alla vaccinazione per i Paesi a basso reddito, che rischiano di risentire maggiormente delle conseguenze della pandemia Coronavirus.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Contents.media