×

Batteri intestinali possono influenzare la sintomatologia del Covid

Il Covid-19 può essere condizionato dai batteri intestinali che popolano l'organismo.

batteri intestinali covid

L’intestino umano è naturalmente popolato da microorganismi come batteri, funghi e altri microbioti che, secondo dei recenti studi, avrebbero degli effetti sul Covid-19. Una presenza eccessiva di essi nell’organismo, in particolare, favorirebbe la sindrome del virus a lungo termine nei pazienti.

Lo studio

Uno studio dell’Università cinese di Hong Kong sulla sindrome da Long Covid-19, che si manifesta con dolori muscolari e articolari e affaticamento anche dopo diversi mesi dalla guarigione, ha dimostrato che essa è correlata alla presenza eccessiva nell’organismo di determinati batteri intestinali. Gli esperti hanno confrontato delle analisi su campioni di feci di pazienti positivi al virus ricoverati e sono arrivati a tale risultato.

La ricerca rivela che “nei pazienti con COVID si evidenziavano concentrazioni elevate di citochine infiammatorie e marcatori del sangue come la proteina C reattiva, lattato deidrogenasi, aspartato aminotransferasi e gamma-glutamil transferasi e di Ruminococcus gnavus, Ruminococcus torques e Bacteroides dorei“.

Allo stesso tempo si registrava una concentrazione sensibilmente inferiore dei batteri che influenzano la risposta del sistema immunitario. Queste alterazioni potrebbero favorire la sindrone da Long Covid-19.

Gli studi in merito a tale correlazione ad ogni modo dovranno essere approfonditi.

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Ferrara

Nata a Palermo, classe 1998, è laureata in Scienze delle comunicazioni per i media e le istituzioni e iscritta all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Mediagol e itPalermo.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora