Salute: problemi che si possono scoprire dal colore della lingua
Salute: problemi che si possono scoprire dal colore della lingua
Salute & Benessere

Salute: problemi che si possono scoprire dal colore della lingua

lingua

Dal colore della lingua è possibile scoprire qual è il nostro stato generale di salute e si riescono a individuare anche possibili malattie serie

La lingua è un organo fondamentale per il corretto funzionamento del nostro apparato digestivo. Attraverso di essa, infatti, possiamo sentire il sapore del cibo. All’interno della lingua, le papille gustative sono ben distribuite. In questo modo tale che le diverse aree della bocca possano distinguere i sapori, ovvero salato, aspro, dolce e amaro. In pratica, senza di esse non saremmo in grado di distinguere un limone dalla cioccolata! Ma la lingua, oltre a essere essenziale per un adeguato funzionamento dell’apparato digestivo, può anche dare informazioni importanti circa le nostre condizioni di salute. Alcuni studi, infatti, evidenziano differenze significative nel colore e nell’aspetto di questo organo. Questo avviene in base a ciò che accade all’individuo.

Ecco allora elencati i principali esempi di come il colore della lingua possa indicare un problema di salute più o meno serio:

  • rosa: colore sano
  • rossa: infezioni in corso
  • rosso intendo: irregolarità cardiache e presenza di disturbi del sangue
  • pallida: dieta insufficiente e carenza di vitamine
  • color caffè: intossicazioni e/o infezioni in corso
  • viola: malattie ai polmoni o al cuore
  • blu: malattie e disturbi ai reni
  • gialla: problemi allo stomaco e al fegato
  • grigia: problemi dell’apparato digerente

Lingua: conoscere il proprio stato di salute

La lingua è dunque una vera e propria da cartina di tornasole del nostro benessere.

I medici, del resto, da sempre sanno leggere diversi sintomi di salute o di malattia dalla semplice osservazione di questa parte della bocca. Da qui la famosa richiesta “fuori la lingua”. Anche oggi, nonostante le nuove tecniche di diagnostica strumentale, l’attendo esame di tale organo costruisce senza dubbio un buon chek-up generale.

Essa è composta da muscoli rivestiti da mucosa, dove risiedono le papille gustative. Qui sono presenti anche i villi, che sembrano quasi a un tappeto erboso. Si tratta di un organo particolarmente vascolarizzato e molto innervato, ma soprattutto facile da esplorare. Dalla richiesta di poter osservare la lingua del paziente, il medico può dedurre una serie di informazioni utili a inquadrare la salute o la malattia ancor prima di eseguire complicati accertamenti diagnostici. Rimane ovvio che gli accertamenti andranno comunque fatti. Ma se il medico capisce, per così dire, il linguaggio della lingua, gli accertamenti potranno essere più mirati, diretti ed efficaci.

Bisogna peraltro purtroppo osservare che l’osservazione di questo muscolo è una pratica medica sempre meno utilizzata. Resta comunque assodato che la lingua che esprime buona salute deve essere di colore roseo ai bordi e più chiara al centro. Deve inoltre essere umida e i suoi margini devono essere lisci. Deve infine potersi estroflettere e sollevare sul palato senza difficoltà.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche