Il saluto di Emma Marrone a Bea Naso, la "bimba di pietra"
Il saluto di Emma Marrone a Bea Naso, la “bimba di pietra”
Cronaca

Il saluto di Emma Marrone a Bea Naso, la “bimba di pietra”

emma
emma

Emma Marrone manda un messaggio alla piccola Bea, che aveva incontrato qualche tempo fa: "Zia Emma non si scorderà mai di te"

«Fai buon viaggio piccola Bea». In un post pubblicato sul profilo Instagram, tutto rosa, Emma Marrone ha voluto salutare per l’ultima volta Bea Naso, la “bimba di pietra” morta a soli otto anni. Dalla nascita Bea lottava contro una malattia che le causava un irrigidimento innaturale delle articolazioni. Emma l’aveva incontrata, insieme alla sua mamma, anche lei prematuramente scomparsa a causa di un tumore. Anche il trionfatore di Sanremo Ermal Meta ha ricordato Bea sui social.

post emma per bea

ermal meta con bea naso

«Zia Emma non ti scorderà mai! Grazie per tutto l’amore che mi hai trasmesso». Questo è il messaggio scritto da Emma Marrone su Instagram per la piccola Bea. «Addio piccola Bea» è invece il messaggio postato sempre sui social da Ermal Meta, vincitore del Festival di Sanremo. L’artista ha anche pubblicato una foto in cui si trova accanto alla bimba. Un doppio dramma, per la famiglia Naso: ad agosto infatti era morta Stefania, la mamma di Bea.

La donna aveva dedicato la sua vita alla piccola, creando anche una pagina social, «Il mondo di Bea», e una onlus per sostenere la ricerca sulle malattie rare.

La malattia di Bea

Bea soffriva di una rarissima sindrome che le rendeva rigide e praticamente inutilizzabili tutte le articolazioni. Una malattia a cui i medici non erano riusciti a trovare né un nome, né una cura. Ma lei ha sempre combattutto, con occhi visti e sorridenti, l’unica parte del corpo che poteva ancora muovere. Papà Alessandro e mamma Francesca non amavano particolarmente il nomignolo che tutta italia le aveva dato, “bimba di pietra”. Ma non c’era nulla di dispregiativo in quell’epiteto. C’era solo la speranza che, tra una crisi respiratoria e l’altra, Bea, che non poteva essere intubata, riuscirre a resistere. Come aveva sempre fatto, fino a ieri.

bimba di pietra

La piccola si trovava ricoverata nel reparto di rianimazione del Regina Margherita di Torino. Solo sei mesi fa anche la sua mamma era scomparsa a causa di un tumore. “Beatrice questa sera è volata via. In questo giorno, dedicato agli innamorati, ha deciso di correre ad abbracciare la sua mamma. Saperle insieme sarà la nostra forza”. Questo è stato il messaggio scritto su Facebook dalla zia Sara, sorella di Stefania. La storia della bambina è raccontata anche su una pagina facebook intitolata il “Mondo di Bea”. Già ieri le condizioni della piccola sembravano disperate. I suoi polmoni erano stati compromessi dall’ennesima crisi respiratoria a cui era stata soggetta. Ora Bea si è spenta. L’unica consolazione è che potrà raggiungerà la sua mamma in paradiso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora