Salvador Dalì al Complesso del Vittoriano Roma - Notizie.it
Salvador Dalì al Complesso del Vittoriano Roma
Attualità

Salvador Dalì al Complesso del Vittoriano Roma

Il 9 marzo il Complesso del Vittoriano a Roma aprirà le porte ad una retrospettiva storica sull’artista Salvador Dalì, uno dei massimi esponenti del Surrealismo. Dopo circa sessant’anni l’estroso genio ritorna in Italia, con una mostra così completa da includere oltre a svariati olii, fotografie, filmati, disegni, lettere, documenti, oggetti e addirittura si trova anche la Vespa della Piaggio abbellita dal suo tocco nel 1962, e ribattezzata Dulcinea.

La mostra, dal titolo “Dalì. Un artista. Un genio“, prodotta da Comunicare Organizzando e curata da Montse Aguer, direttrice del Centro per gli studi daliniani alla Fundaciò Gala-Salvador Dalì, include opere della Fundaciò Gala-Salvador Dalì di Figueres e collaborazioni con il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, il Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam e con la Thyssen-Bornemisza Collection.

Il percorso descrive la sua crescita personale e artistica, le maggiori influenze che ne hanno determinato lo stile, nonché la sua originalità e la sua grandezza.

Inoltre la retrospettiva inserisce l’artista nel contesto socio politico dell’epoca, mettendo in luce il suo rapporto con il periodo e descrivendo anche le sue ossessioni, paure, desideri e immaginari onirici che tanto lo caratterizzano. Grande spazio è dato anche al rapporto che Salvador aveva instaurato con l’Italia e con i suoi Maestri Rinascimentali, una relazione morbosa di imitazione e emulazione, attestata dall’opera Autoritratto con il collo di Raffaello del 1921.

Caterina Mirijello

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche