×

Saman Abbas, il fidanzato: “Sapeva che suo padre aveva già ucciso”

Il fidanzato di Saman Abbas ha riferito che la giovane sapeva che il padre aveva già ucciso altre persone in Italia e in Pakistan.

Saman Abbas fidanzato

Il fidanzato di Saman Abbas, la ragazza pachistana di 18 anni scomparsa da mesi e, secondo gli inquirenti, vittima di un omicidio da parte della famiglia, ha raccontato che la giovane sapeva che suo padre aveva già ucciso altre persone.

Saman Abbas, parla il fidanzato

La rivelazione è giunta durante la puntata di Quarto Grado di venerdì 23 luglio 2021. Saqib Ayub ha dichiarato che “Saman sapeva che il padre aveva già ucciso ma non credeva potesse farlo a lei“. Reduce dalla testimonianza nell’incidente probatorio, il ragazzo ha confermato che l’uomo avesse già compiuto più di un omicidio e ha aggiunto di sperare che ciò che ha detto possa essere utile per gli inquirenti.

A proposito del padre della ragazza, Saqin ha ribadito che l’amore tra lui e Saman era forte, sapevano che fosse pericoloso ma non pensavano fino a questo punto. I due si erano innamorati e volevano sposarsi, motivo per cui lei, già promessa in sposa in Pakistan, era scappata di casa con lui ed era poi tornata per recuperare i documenti e sposarsi con Saqib contro il volere dei genitori.

Saman Abbas, parla il fidanzato: si continua ad indagare sulla sparizione

Per la sua sparizione risultano al momento indagate cinque persone, ovvero uno zio, due cugini e i genitori. Per loro, fuggiti in Pakistan, il Ministero della Giustizia italiano ha disposto l’inserimento nella banca dati Interpol. Ciò equivale ad una richiesta di arresto provvisorio ovunque siano localizzati. Una volta individuati o arrestati dalle autorità di polizia locali, in qualunque paese del mondo, potrà essere inoltrata la domanda di estradizione.

Saman Abbas, parla il fidanzato: “Padre legato alla mafia pakistana”

Già settimana scorsa il fidanzato aveva affermato di avere molta paura in quanto il padre di Saman è “legato alla mafia pakistana ed è una persona molto pericolosa“. Il giovane aveva detto di temere non soltanto per lui ma anche per la famiglia attualmente in Pakistan. In una puntata di “Chi l’ha visto” delle precedenti settimane aveva infatti riferito che i suoi familiari avevano già ricevuto minacce da parte dei parenti di Saman, anche perché “Saman in alcune chiamate mi ha fatto chiaramente capire che suo padre ha già ucciso altre persone sia in Italia che in Pakistan“.

Contents.media
Ultima ora