×

Saman Abbas, lo zio Danish Hasnain sarà estradato in Italia entro 10 giorni

Danish Hasnain, lo zio di Saman Abbas, sarà estradato in Italia entro dieci giorni: lo ha stabilito la magistratura francese.

Saman Abbas

Lo zio di Saman Abbas, principale indagato per l’omicidio della diciottenne pachistana, sarà estradato in Italia: dopo essersi dichiarato favorevole al ritorno nel nostro paese, la magistratura di Parigi, dove è stato arrestato, ha disposto il suo trasferimento entro dieci giorni.

Saman Abbas, lo zio verrà estradato in Italia

Il 5 gennaio, Danish Hasnain si era infatti detto d’accordo al ritorno in Italia e la settimana successiva, il 12 gennaio, è arrivato l’ok della della Chambre de l’Instruction. La polizia penitenziaria parigina deve ora capire quando prelevare l’uomo per portarlo in aeroporto e in quale città italiana farlo arrivare. Gli investigatori sperano in Bologna perché più vicina al luogo delle indagini, ma se dovesse atterrare a Roma Hasnain sarebbe trasferito nel carcere più vicino, quello di Regina Coeli, dove affronterebbe il primo interrogatorio.

Saman Abbas, lo zio verrà estradato in Italia: è ritenuto colpevole dell’omicidio

Secondo la giustizia italiana l’uomo sarebbe l’esecutore materiale dell’omicidio di Saman, oppostasi ad un matrimonio combinato in Pakistan per inseguire il suo sogno d’amore in Italia. Egli si è sempre dichiarato innocente negando l’esistenza di qualsiasi uccisione, ma il fratello della ragazza ha indicato proprio lui come responsabile della scomparsa della sorella con l’accordo di altri familiari.

Volato in Francia pochi giorni dopo che di Saman si erano perse le tracce, Hasnain, su cui pendeva un mandato di cattura europeo, era stato fermato il 22 settembre 2021 a Parigi in un appartamento in cui viveva con alcuni connazionali. “Non serve a nulla che io resti qui. Non posso parlare con mia moglie e non ho neppure i soldi per telefonarle. Preferisco tornare in Italia e spiegarmi. Se fossi stato colpevole sarei fuggito in Pakistan, non qui“, aveva affermato.

Contents.media
Ultima ora