San Francisco, ex marine progettava attentato Isis a Natale - Notizie.it
San Francisco, ex marine progettava attentato Isis a Natale
Esteri

San Francisco, ex marine progettava attentato Isis a Natale

San Francisco
San Francisco, ex marine progettava attentato Isis a Natale

L'FBI ha sventato un attacco terroristico che l'Isis aveva in programma per il giorno di Natale a San Francisco.

San Francisco, sventato un attentato che un ex marine progettava di mettere in atto il giorno di Natale. La notizia è delle ultime ore e pare che, dalle ancora scarse notizie trapelate, l’uomo sia già stato individuato e fermato dall’FBI.

Alle notizie diffuse, si è saputo che Everitt Aaron Jameson, per l’appunto un ex recluta dei marines, progettava un attentato nella città di San Francisco proprio per il giorno di Natale. L’uomo avrebbe agito per conto dell’Isis, ed è stato già arrestato.

Le informazioni riguardanti il presunto attentatore continuano a diffondersi: si tratta di un 26enne americano con la qualifica di tiratore scelto, per l’attentato che era intenzionato a compiere avrebbe voluto usare un’automobile e delle armi da fuoco.

Attentato il giorno di Natale

L’uomo, originario di Modesto, avrebbe agito per nome dell’Isis e, pare che questo sia già dato per certo, era intenzionato a colpire “in una grande area” della città di San Francisco proprio nel giorno di Natale, per colpire il più alto numero di persone possibile.

Le notizie sono state riportate da diverse emittenti locali americane.

E le notizie riguardano anche il passato di Jameson, specificando che sarebbe stato espulso dai marine per “arruolamento fraudolento”, mentre adesso è stato incriminato per “sostegno materiale al terrorismo” e accusato di “fornire risorse a un’organizzazione terroristica straniera.”.

San Francisco

Gli errori di Everitt Aaron Jameson

Le notizie riguardanti l’attentato, come già detto, sono ancora scarse di particolari, ma a quanto scoperto e raccontato ai media, pare che i funzionari incaricati dell’indagine abbiano dichiarato che Everitt Aaron Jameson abbia parlato, senza conoscerne l’identità, con un agente dell’FBI sotto copertura.

Proprio a lui, infatti, il presunto attentatore avrebbe rivelato che Natale sarebbe stato “il giorno perfetto per un attentato” e, come se non bastasse, anche di non aver bisogno di un piano di fuga perchè “pronto a morire”. Tutte parole assolutamente inequivocabili rispetto alle sue intenzioni.

Si apprende, inoltre, che Everitt Aaron Jameson è stato arrestato all’inizio di questa settimana. Subito dopo essere stato fermato, gli agenti si sono presentati nella sua casa di Modesto con un mandato di perquisizione, che è stato eseguito e portato a termine con esito positivo.

Nella casa dell’ex marine, infatti, sono state trovate diverse armi da fuoco e fuochi d’artificio.

Attentati in Europa

L’allerta attentati in questo pericolo di feste natalizie era stata diramata già qualche mese fa anche per l’Europa. La minaccia dell’Isis, infatti, era stata decretata più pericolosa con l’approssimarsi del periodo di festività, massima allerta per il vecchio continente, a rischio attentati sotto Natale.

Il motivo del nuovo allarme terrorismo ancora più serrato, è stato spiegato in una nota ufficiale che parla di “alto rischio di attacchi terroristici, in particolare durante le festività.”. Di recente, infatti: “gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere attentati in Europa.”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
69 €
104.99 € -34 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Giornaliera Pocket Rosso Scarlatto C
18.9 €
Compra ora