San Teodoro: cosa vedere
San Teodoro: cosa vedere
Viaggi

San Teodoro: cosa vedere

san teodoro

Sono tanti le spiagge e i luoghi di interesse da visitare a San Teodoro. Scopri quali.

San Teodoro è molto conosciuta per essere una delle mete più ambite della Sardegna. Il paesino offre ai turisti splendidi paesaggi costieri e non solo, innumerevoli servizi, divertimenti su spiaggia ed escursioni per scoprire la bellezza delle zone interne.

Cosa visitare a San Teodoro

Sono molte le cose che si possono vedere durante il proprio soggiorno a San Teodoro. Molto interessante, per esempio, è il Museo del Mare, o meglio il Museo delle Civiltà del Mare: un piccolo gioiello ricco di reperti archeologici che sono stati trovati nei fondali del paese stesso. Gli oggetti ritrovati risalgono al periodo punico,a quello romano e al medioevo fino all’età moderna, inoltre all’interno del Museo sono presenti anfore, monete e gioielli, ma soprattutto il tremisse aureo di età bizantina ovvero un reperto di grande valore. Oltre alla sezione archeologica, il Museo ospita la sezione naturalistica, dove si possono ammirare conchiglie provenienti da tutto il mondo ed un’adiacente biblioteca.

centro città

Gli amanti dello shopping possono passeggiare tra le strette viuzze del Centro Cittadino, dove sono presenti molti negozi, aperti anche di sera.

Qui si trovano molte vetrine dagli abiti firmati, ma soprattutto botteghe e negozietti di artigianato che vendono per lo più tovaglie fatte a mano, oggetti per la casa, prodotti enogastronomici e bellissimi souvenir in sughero. Molto famoso, è il Mercatino serale che si tiene nei dintorni di Piazza Gallura e che si snoda per le stradine circostanti. Qui sono presenti molti artisti ed artigiani.

Il cibo

Tra i prodotti caratteristici locali ci sono soprattutto formaggi e pesce. Tra tutte le specialità locali, le più rinomate sono la mazza frissa, lu piciu, il casafurriatu ed il coccu de Jeida. Il pesce è freschissimo, ottime sono infatti le orate, le arselle, i gamberetti, le sogliole e le spigole; la bottarga qui è sicuramente speciale. Il piatto più rappresentativo della zona è la suppa gaddhuresa.

La vita notturna

La vita notturna a San Teodoro è molto attiva, soprattutto durante i mesi estivi, e concede molte possibilità di scelta. Solitamente la serata inizia nel centro storico, nei bar, nelle birrerie, nelle gelaterie o in uno dei tanti disco-pub.

Musica dal vivo, aperitivi e tanta bella gente fanno da prologo alla discoteca, che resterà aperta fino a notte tarda. Nelle discoteche, situate appena fuori il centro storico e sul lungomare, spesso vengono invitati Vip e personaggi dello spettacolo. Sulle spiagge, inoltre, vengono organizzati spesso dei grandi falò; non mancano gli spettacoli musicali sia in piazza che in riva al mare e rassegne concertistiche all’aperto caratteristiche delle feste paesane.

Le escursioni

Per gli amanti della natura e delle escursioni, consigliamo di visitare il Parco Marino di Tavolara-Punta di Cavallo, uno dei Parchi Marinai più belli del Mediterraneo; l’area è divisa in tre zone con diversi livelli di protezione. In quest’area inoltre è possibile partecipare ad immersioni guidate sia diurne che notturne, ed escursioni di snorkeling. San Teodoro rappresenta un ottimo punto di partenza per escursioni in barca. Queste offrono la possibilità di ammirare tutte le zone della Costa Smeralda. Vi consigliamo un’escursione nel Golfo di Orosei, così da scoprire da un’altra prospettiva le spiagge più belle e selvagge della costa nord orientale.

golfo-di-orisei

Come visitarla

San Teodoro è facilmente visitabile a piedi, ma se non avete voglia di camminare, è possibile arrivare dal centro alle spiagge in bicicletta o affittando un motorino.

E’ disponibile anche un sevizio di navette. Nella cittadina, per giunta, sono presenti il servizio di Bus e di Taxi. Non mancano gli autonoleggi ed ovviamente le barche.

Le spiagge di San Teodoro

La località è contraddistinta da bellissime spiagge, tra cui Cala d’Ambra, vicina al centro abitato, e caratterizzata da sabbia finissima e imponenti scogliere granitiche. La spiaggia di Cala Girgolu invece, si trova a nord della cittadina ed è divisa a sua volta in tante piccole calette. E’ ideale soprattutto per chi voglia allontanarsi dalla folla e rilassarsi in un angolo di paradiso più tranquillo.

cala d ambra

La spiaggia dell’Isuledda si trova nell’omonima Punta, poco distante da San Teodoro. Questa spiaggia è caratteristica per la sabbia molto chiara, per il suo mare azzurrissimo e per i fitti cespugli profumati che circondano l’arenile. Da vedere assolutamente è la meravigliosa Cala Brandinchi, la quale si trova nella località di Capo Coda Cavallo. È soprannominata Piccola Haiti per l’aspetto esotico sia della sabbia che del mare.

Parliamo di una piccola lingua sabbiosa ritagliata in un parco protetto. Da qui infatti si può ammirare una pineta di alberi secolari dove si può scorgere una piccola piscina naturale.

cala brandinchi

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche