Sanremo 2011: Roberto Vecchioni per ora è il vincitore...gaffe di RaiTrade sul televoto (ecco il video). Snai sospende scommesse, Codacons al Tar! - Notizie.it
Sanremo 2011: Roberto Vecchioni per ora è il vincitore…gaffe di RaiTrade sul televoto (ecco il video). Snai sospende scommesse, Codacons al Tar!
Gossip e TV

Sanremo 2011: Roberto Vecchioni per ora è il vincitore…gaffe di RaiTrade sul televoto (ecco il video). Snai sospende scommesse, Codacons al Tar!

Il brano “Chiamami ancora amore” di Roberto Vecchioni è stato il più televotato dal pubblico nella serata dei duetti.
La notizia, che doveva rimanere segreta, è stata rivelata per errore in conferenza stampa da un rappresentante di Rai Trade a cui è affidata la gestione del televoto.
Il direttore artistico del festival Gianmarco Mazzi, visibilmente stizzito(ma diciamo pure incazzato), lo ha subito bloccato: “Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. E’ un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali”.
Subito dopo Gianni Morandi, visibilmente arrabbiato, si è alzato ed ha abbandonato la sala stampa lasciandosi sfuggire un bel vaffa…
Anche il corriere della sera con il suo sondaggio vede vincente Vecchioni subito seguito da Emma e i Modà.
Poche novità dunque, pare che alla fine saranno il cantautore di Luci a San Siro ed Emma + Modà a giocarsi l’ambito (?!) premio.
L’amica di Maria e il gruppo dei modà sono tra l’altro programmatissimi nelle radio e seguitissimi su facebook.
Rimane però l’incognita del golden share (assegnato dalla sala stampa) che farà scalare tre posizioni in classifica al suo fortunato possessore.

News:
La Snai ha deciso di sospendere le scommesse sulla possibile vittoria di Vecchioni.

Il Codacons ha chiesto il ricorso al Tar invocando l’annullamento del televoto di questa sera

Ecco il link al video dell’incauto annuncio:http://video.corriere.it/anticipazioni-televoto-scontro-sanremo/2ee305fa-3c2f-11e0-b39a-01c3e2bb173c

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche