×

Sanremo 2018, probabilmente Beppe Fiorello tra i conduttori del Festival

A Sanremo 2018, direttore artistico Claudio Baglioni, si profila la conduzione tra gli altri di Beppe Fiorello: lui vorrebbe con sè il fratello Rosario, ma lo showman aveva già detto no.

Probabile conduttore
Beppe Fiorello

Ci sarà anche Rosario?

Sorridenti

Dopo la novità di Claudio Baglioni come direttore artistico di Sanremo 2018, cominciano a spuntare i primi nomi dei possibili conduttori del Festival della Canzone italiana: in particolare si parla di Beppe Fiorello. Il talentuoso attore e produttore cinematografico ed attore televisivo – con numerose fiction di successo su Rai 1 che raccontano di grandi personaggi italiani e di impegno civile -, da tanto tempo ormai non più soprannominato “Fiorellino” in quanto fratello minore dello showman Rosario, era già stato ospite alla kermesse nel 2016 e in tale occasione aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto moltissimo condurla proprio al fianco dell’ex “re del karaoke” – il quale tra l’altro, vogliamo ricordarlo, arrivò quinto al Festival del 1995 nella categoria Big con la romantica canzone “Finalmente tu” –. Lo stesso, Beppe lo ha ribadito in un’intervista Vanity Fair nel febbraio scorso, nei giorni dell’edizione di quest’anno, pur sapendo già che il fratello sarebbe stato decisamente contrario: “Non perché non ha voglia o perché non gli piaccia l’idea – aveva spiegato – ma perché conosce meglio di me la macchina infernale e distruttrice di Sanremo.

Si farebbero continui paragoni di audience con le edizioni precedenti: anche se facesse 100 mila spettatori in meno sarebbe massacrato. E Rosario – aveva continuato il fratello – non vuole compromettere una carriera per quattro serate. Io rischierei molto meno perché faccio un altro mestiere”.

Tuttavia non è ancora detta l’ultima parola, dopo che il maggiore dei fratelli Fiorello ha deciso di chiudere il fortunatissimo programma Edicola Fiore su Sky, basato sulla lettura dei quotidiani, e di tornare al varietà; in ogni caso ricordiamo che solo all’inizio del giugno scorso Rosario – come appunto previsto da Beppe – aveva rifiutato con un messaggio su Twitter l’offerta che gli era stata effettivamente fatta dalla dirigenza di Viale Mazzini per Sanremo 2018. Semmai potrebbe decidere di fare un’ospitata all’Ariston, quando Beppe sarà lì nelle vesti di conduttore.

Il ruolo di Claudio Baglioni e gli altri nomi

Il cantante ringrazia

Intanto Baglioni, dopo le ottime tre edizioni sanremesi condotte da Carlo Conti, che il cantautore andrà a sostituire il prossimo anno appunto come direttore artistico, potrebbe rivestire anche il ruolo di “capitano giocatore” in una squadra di due o tre presentatori.

Il logo di Sanremo 2018

Gli altri nomi che sono stati fatti, sono quello di Fabrizio Frizzi e Virginia Raffaele, tuttavia la presenza dell’attrice comica, che con le sue imitazioni aveva divertito il pubblico nelle ultime edizioni, sarebbe molto improbabile. Sembra inoltre che sia tramontata la possibilità che a presentare la kermesse siano Amadeus e Antonella Clerici – già conduttrice del Festival nel 2010 e in apertura di quello dell’anno successivo, condotto da Gianni Morandi –. Antonella ha anzi proprio smentito una sua eventuale prossima conduzione del Festival canoro; piuttosto condurrà un programma di cui è anche ideatrice: Sanremo Young, un Sanremo per i giovani talenti, sull’onda di Ti lascio una canzone. Un talent i cui protagonisti saranno i cosiddetti millenials, ragazzi nati negli anni Duemila, dai 13 ai 17 anni.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche