×

Sanremo 2022, Amadeus fa il tris: sarà ancora lui il conduttore

Anche per il 2022 Amadeus sarà direttore artistico e conduttore di Sanremo. Per lui sarà quindi l'edizione numero tre.

Sanremo 2022 conduce Amadeus

A Sanremo c’è un vero e proprio colpo di scena. Amadeus sarà ancora una volta direttore artistico e conduttore della kermesse canora più importante d’Italia. A renderlo noto il Tg1 delle ore 20 nei titoli di coda. Per il noto conduttore che, nell’edizione del 2021 ha avuto l’onore e l’onere di condurre un festival segnato dalla pandemia, è stato un modo per ritornare sui propri passi, accogliendo al contempo con gioia questa nuova avventura.

Al termine della precedente edizione, pur avendo comunque lasciato uno spiraglio ad un possibile tris aveva infatti dichiarato: “ringrazio Salini per la proposta ma al momento l’idea è quella di fermarci noi un attimo e poi se la Rai lo desidera e il pubblico lo desidera ovviamente si ritrova l’energia, la voglia, la forza e l’idea, perché tutto nasce dall’idea… A Sanremo ci si lavora un anno ma questo Sanremo è come fossero stati due”.

Sanremo 2022 conduce Amadeus, “Chi lo avrebbe mai detto?”

Ad ogni modo l’annuncio di riprendere il timone della kermesse canora è stato accolto dal noto conduttore con grande emozione e gioia. Davanti alle telecamere del Tg1 Amadeus ha dichiarato: “Ma chi l’avrebbe mai detto? Io per primo mai avrei pensato di condurre tre festival di seguito […] E’ una grandissima gioia e per questo ringrazio l’amministratore delegato Fuortes e il direttore di Rai1 Coletta che mi hanno voluto al timone della 72/a edizione del festival.

Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, ad ascoltare le canzoni, a condividerle con voi. E poi ci sarà spettacolo, divertimento, emozioni e tante sorprese”.

Sanremo 2022 conduce Amadeus, Coletta: “Il percorso musicale iniziato due anni fa, ha segnato un cambiamento culturale”

A commentare con soddisfazione il ritorno di Amadeus a Sanremo per un “Ama ter” anche il direttore di Rai1 Stefano Coletta che nella nota diramata da viale Mazzini ha dichiarato: “Il percorso musicale intrapreso due anni fa da Amadeus ha segnato un cambiamento culturale importante nella storia del Festival che ha portato i Maneskin, vincitori dell’ultima edizione, ad aggiudicarsi anche l’Eurovision Song Contest, importante riconoscimento internazionale per la canzone italiana.

E’ in questa direzione di innovazione, uno degli obiettivi del Servizio Pubblico, che la Rai intende proseguire per valorizzare in modo sempre maggiore il talento musicale attraverso l’evento televisivo più popolare del Paese”.

Contents.media
Ultima ora