×

Sanremo, Il Volo: platea entusiasta, i social li massacrano

Condividi su Facebook

Nella seconda serata di Sanremo, super-ospite il Volo, che si è esibito in omaggi a Sergio Endrigo e a Pavarotti, apprezzati dal vivo ma non da casa.

Nella seconda serata di Sanremo si è esibito da non molto come ospite il giovane trio tenorile de Il Volo, che ha cantato con il direttore artistico Claudio Baglioni un omaggio al compianto Sergio Endrigo: la sua indimenticabile “Canzone per te”, con la quale vinse il Festival di Sanremo cinquant’anni fa duettando con Roberto Carlos. E se la reazione del pubblico in sala è stata entusiasta, non si può dire lo stesso di quella sui social: i quattro cantanti sono stati accusati di stare “massacrando un capolavoro”.

Si esibiscono insieme

Le critiche

Hanno omaggiato Endrigo e Pavarotti

I tre ragazzi de Il Volo – che ricordiamo hanno vinto il Festival di Sanremo del 2015 con la canzone “Grande amore” – nell’80% dei casi sono stati attaccati su Twitter e Facebook. Il giornalista Domenico Naso, firma de Il Fatto Quotidiano, li ha esortati a “lasciare stare” Sergio Endrigo – come dire che hanno già cantato male altre canzoni di altri cantanti – e li ha appunto accusato di danneggiare la sua storica canzone. Un altro commentatore domanda caustico se il prossimo mostro sacro della canzone italiana verrà omaggiato da Lorenzo Licitra, vincitore – a quanto pare non all’unanimità – dell’ultima edizione di X Factor e ancora c’è chi definisce “tre sfigati” Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, proponendo per loro in questo caso “l’aggravante della crudeltà” per il “reato” di aver rovinato la canzone di Sergio Endrigo.

Inoltre qualcuno ha avuto da ridire sullo stile de Il Volo, gruppo formato da ragazzi, ma giudicati “più vecchi” di Roby Facchinetti, Riccardo Fogli e Ornella Vanoni, che partecipano alla gara – e tra l’altro sono stati già oggetto di critica per il loro genere di musica -.

Insomma, pare che neanche l’essersi esibiti con Baglioni, li abbia fatti apprezzare maggiormente. Come recita il detto latino “de gustibus non disputandum”. Tanto come abbiamo visto ce ne sono altre più favorevoli e lusinghiere per questi giovani partiti ragazzini dal talent show Ti lascio una canzone condotto da Antonella Clerici e ormai famosi in tutto il mondo.

Gli apprezzamenti

A Sanremo

Chi ha ascoltato Il Volo e Claudio Baglioni nell’interpretazione dal vivo di “Canzone per te” di Sergio Enrigo, ha tributato loro un’ovazione. Apprezzatissima anche l’interpretazione dei “tre tenorini” dell’aria “Nessun Dorma” (“All’Alba vincerò”), omaggio a Luciano Pavarotti, che prima ancora che loro esordissero nel mondo della musica, cantava con Josè Carreras e Placido Domingo: erano detti i Tre Tenori.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche