×

Santanchè: Berlusconi doveva essere nominato senatore a vita

default featured image 3 1200x900 768x576
daniela santa1

Torna all’attacco Daniela Santanchè, la “pasionaria” pidiellina nonchè fedelissima del Cavaliere, stavolta contro la decisione del Colle di nominare quattro senatori a vita. “Complimenti e congratulazioni ai quattro nominati. Ma sono molto rammaricata e profondamente dispiaciuta per l’unico che doveva essere nominato senatore a vita e non lo è stato, ovvero Silvio Berlusconi”.

La Santanchè non perde occasione per mostrare la sua vicinanza umana e politica al Cavaliere: “Senza nulla togliere ai quattro senatori appena nominati, sono convinta che il Cavaliere sarebbe stato il migliore, e la persona con più titoli e meriti”, dichiara la “pitonessa”.

La nomina dei quattro senatori a vita ha provocato reazioni contrastanti: c’è chi apprezza la scelta fatta dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano e chi invece, come Daniela Santanchè, si lamenta per le esclusioni fatte.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora