Santiago, ovvero Alessandro Raina e Lorenzo Urciullo al Circolo Arci Leboski di Ragusa - Notizie.it
Santiago, ovvero Alessandro Raina e Lorenzo Urciullo al Circolo Arci Leboski di Ragusa
Catania

Santiago, ovvero Alessandro Raina e Lorenzo Urciullo al Circolo Arci Leboski di Ragusa

Una legge regionale per arginare le infiltrazioni mafiose

Santiago, ovvero Alessandro Raina (Amor Fou, Casador, ex Giardini di Mirò) e Lorenzo Urciullo (Albanopower, Colapesce) saranno al Circolo Arci Leboski di Ragusa, giovedì.
Il primo nato in Argentina e milanese d’adozione, il secondo nato nel Nord Africa (Sicilia), e ancora attualmente stabile ai piedi dell’Etna, gireranno l’Italia per un mese intero dal 13 gennaio al 13 febbraio. Santiago è un progetto nato esclusivamente per il live. Il set prevede la rilettura in veste semi-acustica di brani tratti dal repertorio dei gruppi “madre” e alcune celebri cover (da Alex Chilton a Tenco, dalle Organ a Jobim), con l’ausilio di due chitarre, un laptop, 2 voci, una scenografia e un taccuino bianco su cui l’ascoltatore/pubblico a fine concerto potrà scrivere una frase sulla propria idea di viaggio, inteso anche in senso metaforico (espressione di abbandono , ricerca interiore, desiderio).
Nella stessa serata, Angelo Orlando Meloni, amico di Santiago, presenta “IO NON CI VOLEVO VENIRE QUI” autobiografia immaginaria in chiave comica (uscita per DEL VECCHIO EDITORE) di una persona priva di qualsiasi talentaccio, che vorrebbe vivere una vita tranquilla e che cercherà con tutte le sue forze di fuggire dalle sirene dell’arte.

Una confessione aperta, che fa rivivere al lettore una incredibile serie di esperienze pseudo–artistiche, vissute tra compagnie teatrali di quartiere, scalcagnate scuole di scrittura, musicisti post–rock con la puzza sotto il naso e viaggi della speranza alla ricerca della fama.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*