×

Sarah Jessica Parker, le accuse contro Chris Noth: “Come se fosse morto due volte”

Sarah Jessica Parker ha rotto il silenzio dopo che alcune donne hanno accusato Chris Noth di violenze nei loro confronti.

Sarah Jessica Parker

Sarah Jessica Parker ha rotto il silenzio dopo che di recente il suo storico collega attore Chris Noth, è stato accusato di violenza, abusi e minacce da parte di quattro donne.

Sarah Jessica Parker: le accuse a Chris Noth

Le protagoniste di Sex and The City hanno emesso un comunicato stampa in cui hanno preso le distanze da Chris Noth e dalla triste vicenda che l’ha visto protagonista poco prima che uscisse il revival di Sex and the City, And Just Like That.

Quattro donne hanno infatti accusato Noth (che nella serie interpretava Mr Big) di abusi, violenze sessuali e minacce nei loro confronti. Sarah Jessica Parker – che nella serie interpreta Carrie Bradshaw, moglie del personaggio interpretato da Noth – ha espresso il suo rammarico e la sua amarezza, affermando che per lei è come se il personaggio interpretato da Noth fosse morto due volte.

Sarah Jessica Parker: la confessione

L’attrice ha fatto sapere che sarebbe furiosa e che avrebbe il cuore spezzato per le accuse rivolte a Noth e che in particolare le accuse l’avrebbero ferita perché getterebbero fango anche sul resto del cast della serie.

 “È furiosa per il fatto che lei e tutti gli altri dello show siano stati messi in questa posizione. Non si tratta di soldi, ma della sua eredità. Carrie voleva aiutare le donne, e ora, sotto i suoi occhi, le donne dicono di essere state ferite”, si legge in un comunicato ufficiale.

Sarah Jessica Parker: la posizione di Chris Noth

Finora l’attore ha sempre rinnegato le accuse rivolte nei suoi confronti. “Le accuse contro di me fatte da individui che ho incontrato anni, anche decenni fa, sono categoricamente false”, ha fatto sapere.

Nel frattempo la CBS lo ha sospeso dal ruolo che avrebbe dovuto ricoprire in Equalizer e non è chiaro che piega prenderà per lui la vicenda.

Contents.media
Ultima ora