Sarroch. 150° unità d'Italia, sabato rievocazione storica a Villa d'Orri | Notizie.it
Sarroch. 150° unità d’Italia, sabato rievocazione storica a Villa d’Orri
Cronaca

Sarroch. 150° unità d’Italia, sabato rievocazione storica a Villa d’Orri

Un viaggio lungo un giorno nel costume e nella vita dell’Ottocento in grado di richiamare alla memoria le radici autentiche del nostro Paese. L’evento ‘Cagliari capitale di un Regno – La Corte dei Savoia a Villa d’Orri’, in programma a Sarroch sabato 9 luglio, è una rivisitazione dal vivo di un momento storico molto significativo: il soggiorno dei reali di Savoia a Villa d’Orri. Una manifestazione ideata dall’associazione culturale ‘La Fabbrica Illuminata’ e finanziata dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, nell’ambito del ricco calendario di eventi promossi dalla Regione Sardegna per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Con la regia di Marco Parodi andrà in scena, nell’arco di un’intera giornata, l’esperienza della trasferta della Corte dei Savoia nell’Isola, culminata nel soggiorno di Re Carlo Felice e Maria Cristina d’Austria. Una permanenza raccontata con cura dei dettagli e aderenza alla realtà, attraverso la riproduzione scenografica non solo dei costumi e dei modi dell’epoca ma anche interpretando dal vivo i dialoghi tra la famiglia reale e la nobiltà sarda.

Saranno riprodotti anche il cerimoniale per le feste, i ricevimenti, la vita della corte di Re Carlo in esilio: uno spaccato storico che consentirà anche precisi riferimenti alla questione sarda e al ruolo svolto dal Regno di Sardegna nel quadro dell’Unità d’Italia.

Durante la giornata, nello splendido scenario del complesso monumentale di Villa d’Orri a Sarroch, sono previste visite guidate all’interno delle sale e nelle camere, a partire dalla mattina, per gruppi di spettatori, consentendo al pubblico (per il quale l’ingresso è gratuito) di assistere in diretta alla rivisitazione. La celebrazione comprende, inoltre, la messa in scena dei dialoghi tra Carlo Felice ed il Marchese Manca di Villahermosa sulla situazione politica dell’epoca in Sardegna, e quelli tra Maria Teresa d’Austria e sua cognata Maria Cristina di Borbone. Negli spazi all’aperto è previsto un concerto dedicato alla musica dell’Unità d’Italia e una minirassegna di film sul Risorgimento.

Il momento più intenso sarà rappresentato dall’allestimento delle ‘Operette morali’ di Giacomo Leopardi, opera fondamentale per la nascita di una coscienza e di uno spirito nazionali e critici. La rappresentazione sarà strutturata con un’alternanza fra alcuni testi delle Operette, i ‘Pensieri’ e i ‘Canti’, e alcuni dei famosissimi ‘Dialoghi’. L’interpretazione delle opere sarà intervallato da stacchi musicali, eseguiti dal ‘Karalis Quartet’. A recitare i versi di Leopardi sarà un attore di grande fascino, Pino Micol, al quale verranno affidate le poesie più celebri dell’autore di Recanati. Per la rievocazione storica andranno in scena Gianluigi Pizzetti, nel ruolo del Re Carlo Felice, Lia Careddu, che interpreterà Maria Teresa d’Austria, Pierpaolo Frigau, nelle vesti del Marchese Manca di Villhermosa, ed Elena Pau, nei panni di Maria Cristina di Borbone. ‘Le operette morali’, invece saranno affidate a un cast di attori cresciuti in Sardegna. In serata, il momento istituzionale alla presenza delle autorità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Seduta Massaggiante Diadora
39.95 €
179 € -78 %
Compra ora
Google Pixel 2 XL 64GB Nero - Just Black
461 €
Compra ora