×

Sbarco a Milano. Alla Stazione Centrale un’opera di Velasco Vitali

Condividi su Facebook

Inaugurata in piazza Duca d’Aosta “Sbarco a Milano”, opera che completa il progetto artistico dell’autore con la mostra in corso a Palazzo Reale. Finazzer Flory: “Un lavoro che rimanda al bisogno di una città solidale”

È stata presentata, in piazza Duca d’Aosta, la grande installazione in alluminio e acciaio di Velasco Vitali “Sbarco a Milano”. Con l’inaugurazione dell’opera si completa il progetto artistico di Vitali che vede dialogare tra loro alcune sculture in mostra a Palazzo Reale e quella collocata di fronte alla Stazione Centrale.

La scultura ci racconta che i veri viaggiatori sono quelli che viaggiano per viaggiare e non per arrivare. La meta di un viaggio, infatti, non è un luogo fisico, ma un ideale interiore. Come tutte le opere, tuttavia, anche questa ha uno statuto volontariamente ambiguo: la chiglia in alluminio riflette infatti la città, la vita che scorre, mentre due uomini in bronzo, senza identità cercano ospitalità, reggono fatiche.

L’opera, che misura circa 2 metri per 15, resterà dinanzi alla Stazione Centrale fino al 3 dicembre

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche