Sbiancamento denti: il metodo più efficace sul mercato
Sbiancamento denti: il metodo più efficace sul mercato
Salute & Benessere

Sbiancamento denti: il metodo più efficace sul mercato

SBIANCAMENTO DENTI.
SBIANCAMENTO DENTI.

Desiderate denti bianchissimi e un sorriso perfetto? Nessun problema! Scopriamo insieme cos'è lo sbiancamento denti, il metodo più efficace sul mercato.

Fumo, caffè e cattive abitudini possono portare ad avere denti scuri e non sempre desiderabili. Avere dei denti bianchi e splendenti e il sogno di molte persone, ma non sempre è facile avere dei denti smaglianti come quelli che si vedono nelle pubblicità. Tutti noi abbiamo nell’immaginario e denti che mordono la mela nella pubblicità della Mentadent e in poche mosse cercheremo di averli anche noi in questo modo.

Avere dei denti bianchi non sempre è semplice. Molte volte gioca il fattore ereditario e in altri casi ci sono moltissime cattive abitudini che devono essere eliminate. Fumo, alcool e caffè ad esempio sono le prime cattive abitudini che devono essere eliminate per avere dei denti bianchi perchè in questi vizi esistono non solo sostanze terribilmente cancerogene e che creano dipendenza, ma anche sostanze molto acide che corrodono i denti.

Molte persone hanno i denti che invecchiano precocemente e in alcuni casi si possono notare addirittura i denti neri.

Solitamente tutte quelle persone che hanno i denti particolarmente neri hanno fatto uso di sostanze stupefacenti da giovani o sono ancora oggi tossicodipendenti. Le droghe ad esempio sono uno dei primi fattori che portano ad avere non solo problemi al sistema nervoso, al nostro corpo, ma anche ai nostri denti.

Bio White

Tra gli accessori per la bellezza dei nostri denti più famosi che possiamo trovare sul mercato on-line c’è sicuramente Bio White. Bio White della Natural Fit è la nuova polvere sbianca denti, che agisce sull’ingiallimento e sulle macchie presenti sui denti, eliminandoli in maniera permanente e definitiva. Questo nuovo sbianca denti, utilizzato tutti i giorni, donerà lucentezza e sopratutto un color bianco ai vostri denti, senza ricorrere ad interventi costosi di un dentista.

BioWhite va utilizzato come un normale dentifricio, ma la sua azione risulta essere molto più efficace grazie alla presenza di Carbone BioAttivo. Bio White si presenta sotto forma di polvere da adagiare sullo spazzolino. Non contiene coloranti ed è un prodotto 100% naturale. Bio White è il prodotto perfetto per tornare ad avere denti bianchi, splendenti e un aspetto più sano. Bio White permette di:

  • Aiutare a ridonare un sorriso bianchissimo.
  • Prevenire la formazione di macchie.
  • Rimuovere gli aloni gialli sui denti.
  • Rimuovere le macchie di nicotina.
  • Non vergognarsi più dei denti macchiati o gialli.

Gli ingredienti di Bio White sono:

  • CALCIO: è un minerale presente al 99% nel nostro organismo, e può essere integrato attraverso vari alimenti o prodotti per la robustezza e formazione dei denti ed ossa.
  • CARBONE ATTIVO: è un carbone composto principalmente da carbonio amorfo e viene utilizzato nel campo alimentare per le sue proprietà sbiancanti.

Ecco come utilizzare Bio White:

  1. Intingere lo spazzolino nella polvere BioWhite, senza bagnarlo sotto l’acqua.
  2. Spazzolare energicamente ogni angolo della bocca.
  3. Lascia agire per qualche minuto.
  4. Risciacqua e goditi il tuo sorriso più bianco.
  5. Dopo aver utilizzato la polvere BioWhite non occorre lavare i denti con il normale dentifricio. L’operazione è da ripetere ogni volta che si conclude uno dei pasti principali della giornata.

Per acquistare Bio White è necessario collegarsi sul sito ufficiale del prodotto dove si potranno trovare moltissime promozioni. Dopo essere entrati nel sito ufficiale di Bio White è necessario effettuare la registrazione e successivamente ordinare il prodotto. Il prodotto verrà pagato alla consegna in contrassegno. La consegna del prodotto sarà affidata al corriere che consegnerà in un tempo velocissimo il pacchetto in un sacchetto anonimo.

biowhite

Sbiancare i denti

Ecco che cosa evitare per avere denti bianchissimi:

  • ALIMENTI: alcuni alimenti comuni possono scolorire i denti. Ecco un modo semplice per dire se un alimento potrebbe essere uno di questi: secondo gli esperti, tutto ciò che può macchiare una T-shirt di cotone bianco può macchiare i denti. Per esempio, il caffè macchia i denti. Altri alimenti che possono macchiare sono bevande come tè, bibite scure e succhi di frutta. Queste macchie si sviluppano lentamente e diventano più evidenti con l’età.
  • ANTIBIOTICI: l’antibiotico tetraciclina provoca macchie nei denti dei bambini nei quali la dentatura è ancora in via di sviluppo. I collutori antibatterici contenenti clorexidina o cloruro di cetilpiridinio possono macchiare i denti. Alcuni antistaminici, farmaci antipsicotici e farmaci per la pressione del sangue causano macchie, come avviene con il ferro e l’eccesso di fluoro. Se lo sbiancante non aiuta, chiedete al vostro dentista il bonding dentale, un procedimento utilizzato per migliorare la forma e il colore dei denti con l’utilizzo di materiali composti fotopolimerizzabili.
  • BEVANDE: alcune bevande possono essere ricche di antiossidanti che combattono le malattie, ma un bicchiere di vino rosso, succo di mirtillo, o succo d’uva macchiano i denti facilmente. Ciò non significa che bisogna evitare queste bevande, ma ricordati di sciacquare la bocca dopo l’assunzione. Questo è un metodo molto efficace contro la formazione delle macchie.
  • BEVANDE SPORTIVE: mentre tutte le bevande zuccherate fanno male per i denti, secondo uno studio in odontoiatria generale alcune bevande energetiche e sportive possono essere anche peggio. I ricercatori hanno scoperto che queste bevande, così come limonata in bottiglia, possono erodere lo smalto dei denti dopo l’uso a lungo termine, lasciando i denti deboli e poco lucenti. Per evitare l’erosione dei denti, il mio consiglio è quello di non sorseggiare queste bevande per un lungo periodo di tempo e sciacquare la bocca con acqua quando hai finito di bere.
  • DROGHE: le droghe non sono solamente delle sostanze che provocano al nostro corpo danni molto gravi e la tossicodipendenza, ma anche i denti neri. Le sostanze stupefacenti infatti agiscono sul sistema circolatorio e sui nostri organi facendo in modo che i denti marciscono.
  • FRUTTA E VERDURA TROPPO “COLORATA”: il colore profondo dei mirtilli, delle more, o delle barbabietole dà loro un forte valore nutrizionale ma lasciano anche i denti macchiati. Per la tua salute e per prevenire le macchie dei denti, ricordati di lavarli subito dopo aver mangiato questo tipo di frutta e verdura e sciacquare la bocca con acqua.
  • FUMO: non solo fa male alla salute, ma il fumo è uno dei peggiori fattori quando si tratta di macchiare i denti. Il tabacco provoca macchie marroni che penetrano all’interno dello smalto dei denti. Le macchie di tabacco possono essere difficili da rimuovere solo mediante spazzolatura. Quanto più a lungo si fuma, più radicate le macchie diventano. Il fumo provoca anche l’alito cattivo e gengiviti, altri due problemi ai quali non dovresti andare in contro.

Sbiancamento denti naturale

Esistono i cosiddetti “metodi della nonna” che possono aiutare ad avere denti più sani e belli. Secondo alcune ricette tramandate per generazioni esistono delle sostanze naturali che permettono di avere denti bianchi e splendenti oltre che con la giornaliera pulizia con lo spazzolino. Ecco come sbiancare i denti in modo naturale:

  • ACETO DI MELE: utilizzare l’aceto di mele come colluttorio è un buon metodo naturale per ottenere denti perfettamente bianchi. Attenzione però alla sua acidità, non esagerate perché un uso eccessivo potrebbe danneggiare lo smalto!
  • BUCCIA DI ARANCIA: strofinando la parte interna della buccia di arancia, otterrete dei denti bianchi come non li avete mai avuti. Lasciate agire e poi sciacquate con abbondante acqua.
  • BUCCIA DI BANANA: strofinate sui denti la parte interna della buccia di banana. Il risultato sarà stupefacente perché in pochissimo tempo i vostri denti diventeranno molto più bianchi.
  • FRAGOLE: potrete strofinarle sui denti oppure, forse meglio, mangiarle e le fragole doneranno al vostro sorriso quei denti bianchi che avete sempre desiderato! Tutto questo grazie all’acido malico che aiuta lo sbiancamento naturale dei denti. Si consiglia il trattamento con le fragole per 2 volte a settimana.
  • RADICE DI ARAAK: la radice di Araak, se strofinata sulla superficie dentale, donerà ai vostri denti un bianco invidiabile. Questa radice si trova in erboristeria e il suo costo è contenuto, contiene fluoro, igienizza e rimuove le macchie dai denti!
  • SUCCO DI LIMONE: mettete qualche goccia di succo di limone sullo spazzolino, strofinate come per lavarvi i denti con un normale dentifricio, lasciate agire 10 minuti e poi sciacquate abbondantemente con acqua, otterrete dei denti davvero bianchi. Attenzione però a non esagerare perché l’acidità del limone potrebbe danneggiare lo smalto, quindi non esagerate e fate questo trattamento 1 volta ogni 15 giorni.

Sbiancamento denti laser

Una delle tecniche di sbiancamento denti utilizzate di più negli ultimi anni è sicuramente quella per mezzo del trattamento laser. Questa operazione è molto costosa e consiste nell’applicazione di un particolare gel al perossido di idrogeno sulla superficie dentale che poi viene irradiato da un laser molto potente. I raggi di questo macchinario a contatto con il gel, mettono in azione alcuni processi chimici rilasciando radicali liberi che vanno ad agire direttamente sulle macchie e sull’ingiallimento dello smalto dentale.

La tecnica del laser è molto risolutiva e permette di vedere uno sbiancamento dei denti fin da subito con miglioramenti impressionanti. Il costo della tecnica del laser si aggira intorno ai 300 euro gli effetti possono durare 1 o 2 anni, in base alla propria igiene orale e alle caratteristiche della dentatura. Un altro tecnica che viene utilizzata dai dentisti per sbiancare i denti invece è il classico Bleaching. Il costo del Bleaching si aggira anche lui intorno ai 300 euro e può arrivare anche a 600 euro in base al tipo di seduta che si vuole fare. Quando si decide di effettuare uno di questi due trattamenti è molto importante evitare di consumare bevande con coloranti, caffè e vino e cercare di non fumare per almeno i 3 o 4 giorni successivi permettendo alle sostanze adoperate di agire fino a fondo e mantenere un buon risultato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Eleonora Cattaneo 667 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.