×

Scamacca, il nonno entra in un bar e minaccia tutti i presenti con un coltello

Il nonno dell'attaccante del Sassuolo e della Nazionale italiana, Gianluca Scamacca, è entrato in un bar armato di coltello e ha minacciato i presenti

Gianluca Scamacca

Fa ancora una volta notizia la famiglia di Gianluca Scamacca, forte attaccante classe 99′ del Sassuolo e della Nazionale italiana di calcio. Questa volta è il nonno il protagonista della brutta vicenda verificatosi in un bar di Fidene (Roma). 

Gianluca Scamacca, il nonno entra in un bar e minaccia tutti con un coltello: il precedente

Il precedente che molti ricorderanno, fu un episodio verificatosi a fine maggio 2021. Emiliano Scamacca, il padre del bomber della Nazionale, aveva fatto irruzione nel centro sportivo della A.S Roma, detentrice allora del cartellino del giocatore, armato di spranga e aveva seminato il panico. Aveva minacciato i vigilantes del centro sportivo e danneggiato alcune automobili presenti nel parcheggio esterno.

Gianluca Scamacca, il nonno entra in un bar e minaccia tutti con un coltello: l’aggressione

In questo caso è invece Sandro Scamacca, il nonno di Gianluca, il protagonista di una forse ancor più grave aggressione. L’uomo, secondo la ricostruzione del Messaggero, sarebbe entrato in un bar di Fidene, quartiere romano, armato di coltello, e avrebbe minacciato tutte le persone presenti. Un cliente, raccontano i testimoni, si sarebbe trovato la lama a pochi centimetri dalla gola. 

Gianluca Scamacca, il nonno entra in un bar e minaccia tutti con un coltello: le accuse

L’aggressione è stata fermata dalle Forze dell’Ordine, arrivate sul posto dopo diverse segnalazioni da parte di alcuni dei presenti. Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno spinto l’uomo a compiere questo folle gesto. Sandro Scamacca dovrà ora rispondere delle accuse di minaccia aggravata, detenzione di un’arma e resistenza a pubblico ufficiale.

Contents.media
Ultima ora