Scarpe da corsa: quali scegliere per una migliore prestazione
Scarpe da corsa: quali scegliere per una miglior prestazione
Sport

Scarpe da corsa: quali scegliere per una miglior prestazione

scarpe da corsa
running

Ogni sportivo sa che il vero segreto delle proprie prestazioni non dipende solo dal proprio allenamento ma anche dall’attrezzatura sportiva.

In tal senso, le scarpe da corsa rappresentano uno degli accessori più importanti (se non il più importante) in quanto sono decisive per una prestazione che sia superiore alla normalità ma anche per una questione di salute delle articolazioni. Scegliere il proprio paio di scarpe per l’attività di running è quindi una fase delicata che richiede molta attenzione. Le scarpe da corsa infatti attutiscono l’impatto dei piedi con il terreno e consentono un corretto “scivolamento” del piede. È una questione di presa e di comfort ma anche di sicurezza: un buon paio di calzature mette al riparo da movimenti innaturali del piede proteggendo le articolazioni delle caviglie e anche quelle delle ginocchia.

Come vengono classificate le scarpe da running?

Per quanto concerne la classificazione di scarpe, essa si sviluppa in base al modello e alle caratteristiche. Abbiamo ad esempio le calzature ammortizzate, le quali prevedono una struttura in grado di assorbire le sollecitazioni date dal terreno. Proprio come farebbe l’ammortizzatore di un’auto. Anche le scarpe stabili sono importanti, perché riducono al minimo il cosiddetto “eccesso di pronazione”. Fra le altre tipologie troviamo le scarpe da ritmo veloce e quelle da fitwalking: le prime pesano pochissimo, sono piatte e sono praticamente sprovviste di ammortizzazione. Le seconde, invece, sono pensate per la comodità e per assicurare il corretto srotolamento del piede sul terreno. Infine, troviamo le intermedie e le scarpe rinforzate da trail running. Il settore delle scarpe da corsa sicuramente è piuttosto complesso e prevede al suo interno la presenza di diverse tipologie di calzature: si consiglia di visitare siti come YOOX dove si possono trovare questi e tanti altri tipi di scarpe da running.

Scarpe da corsa: i miti da sfatare

Innanzitutto, non è affatto vero che le calzature minimaliste favoriscono una corsa più naturale: questo per via degli sforzi eccessivi subiti dalla zona anteriore del piede. Un altro mito da sfatare riguarda le solette ortopediche: sono utili ma non è detto che possano eliminare del tutto i dolori. Se la scarpa scelta è di buona qualità, possiede già una sua soletta interna di questo tipo ma se provate dolore, aggiungere una soletta extra non cambierà le cose. Inoltre, spesso si pensa (a torto) che le uniche differenze fra le scarpe da uomo e quelle da donna siano il colore e il design. Si tratta ancora una volta di un errore perché i piedi femminili sono più stretti e meno voluminosi: dunque richiedono delle calzature per il running progettate ad hoc. Infine, non è vero che servono più modelli diversi: al contrario, il cambio obbliga il piede ad un continuo riadattamento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora