×

Scatti hot rubati dal telefonino: Scarlett Johansson chiama l’FBI

default featured image 3 1200x900 768x576

Gli hacker non mollano e danno in pasto alla rete migliaia di scatti hot con i protagonisti dello showbiz. L’ultima “preda” è stata Scarlett Johansson, che per fermare la diffusione delle sue foto private si è rivolta agli agenti dell’FBI.

Ma la Johansson non è l’unica, a seguire la moda delle foto senza veli ci sono molti altri volti noti, Miley Cyrus, Jessica Alba, Christina Aguilera e via dicendo. I loro scatti piccanti sono stati intercettati da hacker che hanno provveduto a diffonderli sul web, scatenando l’ira degli incauti “modelli”.

Ad Hollywood è più forte la curiosità di vedere a chi toccherà ancora essere sbugiardato in mondovisione che cercare di scoprire i colpevoli.

I sospetti per ora si incentrano sul gruppo di hacker “Anonymous”, sostenitore di Wikileaks.
Intanto i legali di Scarlett “ricordano”, a chi non lo sapesse, che diffondere immagini private è reato, e minacciano di denunciare chiunque utilizzasse questi scatti.

Contents.media
Ultima ora