×

Scempio a Barcellona: il murale dedicato a Raffaella Carrà imbrattato con scritte omofobe

Il murale dedicato a Raffaella Carrà a Barcellona è stato imbrattato con scritte omofobe.

Raffaella Carrà

A Barcellona è stato imbrattato il murale dedicato alla conduttrice Raffaella Carrà, scomparsa il 5 luglio scorso a causa di un cancro ai polmoni.

Raffaella Carrà: il murale imbrattato

A Barcellona è stato imbrattato il murale dedicato alla compianta conduttrice Raffaella Carrà: sull’immagine, realizzata dallo street artist palerminato Salvatore Benintende, sarebbero state impresse alcune scritte omofobe.

Oltre ad essere una delle showgirl più apprezzate e amante del mondo (e specialmente in Spagna) Raffaella Carrà era infatti un’apprezzata icona LGBTQ, motivo per cui qualcuno potrebbe aver deciso di prendere di mira il murale a lei dedicato. “Morirò senza saperlo. Sulla mia tomba lascerò scritto: ‘Perché sono piaciuta tanto ai gay?'”, affermò la conduttrice in merito al fatto di essere un’icona gay.

Raffaella Carrà: i tributi

Oltre al murale a Barcellona Raffaella Carrà è stata celebrata dopo la sua scomparsa anche a Madrid, dove la giunta comunale ha deciso di intitolare una piazza alla famosa conduttrice italiana. Per quanto riguarda invece l’Italia, la collega Milly Carlucci ha chiesto alla Rai se fosse possibile intitolare alla Carrà l’Auditorium del Foto Italico, dove si sono svolti molti degli spettacoli della conduttrice.

In molti sui social si sono lamentati per i pochi omaggi con cui la conduttrice è stata celebrata nella sua terra natale.

Ad esempio Malgioglio, prendendo l’esempio di Madrid, ha dichiarato: “Ringraziamo la Spagna per quello che sta facendo per la Carrá mentre l’Italia dorme”. Il celebre paroliere aveva anche svelato l’omaggio del regista spagnolo Pedro Almodovar nei confronti della Carrà: “Il grande regista spagnolo Pedro Almodovar nel suo nuovo film “Madres Paralelas” che presenterà alla Mostra Internazionale di Venezia omaggerá la nostra Grande Raffaella Carrá di cui era amico e grande ammiratore.

Sicuramente Raffaella sarebbe stata orgogliosa e molto felice”, aveva scritto via social.

Raffaella Carrà: la morte

Raffaella Carrà si è spenta il 5 luglio 2021 dopo aver combattuto per diversi mesi contro un cancro ai polmoni. La celebre conduttrice aveva tenuto nascosta la sua malattia e la notizia della sua scomparsa è giunta come un fulmine a ciel sereno anche per i tanti che avevano lavorato insieme a lei in passato. Al corteo funebre hanno preso parte molte celebrità del mondo dello spettacolo, amici e colleghi della celebre conduttrice che ha scritto un’importante fetta dello spettacolo italiano.

Contents.media
Ultima ora