Cisco, prospettive e possibilità per piccole e medie imprese
Cisco, prospettive e possibilità per piccole e medie imprese
Scienza & Tecnologia

Cisco, prospettive e possibilità per piccole e medie imprese

cisco systems networking

In un mondo digitale dove ci sono sempre più prodotti e servizi online diventa essenziale creare sistemi di sicurezza per piccole e medie imprese


Cisco Systems Networking

Cisco Systems, conosciuta semplicemente come Cisco, muove i suoi primi passi a San Francisco nei primi anni 80’. Leader ed apripista nel mercato delle reti LAN,WLAN,MAN e WAN, ma anche sulla sicurezza aziendale, e più recentemente nel mondo Cloud.

Sicurezza Aziendale e Networking

Il tema della sicurezza aziendale è diventato col tempo, un nodo sempre più caldo e discusso.
Il fatto che i dati siano a tutti gli effetti considerati la ricchezza del nuovo secolo, ne fa derivare, che spesso il sistema di sicurezza e protezione interno alle aziende, diventi un parametro oggetto di esclusione per bandi di appalti, partnership e delocalizzazioni aziendali, nonchè per la reputazione stessa del Brand.
Dati alla mano, stando all’ultimo report 2018 sulla sicurezza aziendale, il 92% delle aziende Italiane ha dichiarato di aver subito un attacco informatico, il 24% ritiene che la mancanza di personale qualificato in sicurezza informatica è un problema. Ed ancora il report ci dice che solo il 58% degli eventi viene analizzato, e solo il 22% di questi viene ritenuto legittimo, di cui se ne risolve solo la metà.
Per Cisco i tre principi da rispettare perché gli utenti si fidino delle aziende sono tre: affidabilità, trasparenza e responsabilità. Ma gli stessi utenti dovrebbe essere preparati e formati, soprattutto con l’arrivo di nuove tecnologie come l’Internet delle Cose. L’IoT porta con sé dei rischi molto alti derivanti dalla sua filosofia di partenza di condivisione e sharing: tutti i dispositivi sono connessi e quindi tutti sono potenzialmente vulnerabili agli attacchi.

Insomma per concludere con una citazione dell’ex CEO di Cisco, John Chambers: “Ci sono due tipi di aziende: quelle che sono state hackerate e quelle che non sanno ancora di essere state attaccate”, che ci palesa l’effettiva importanza di un apparato di sicurezza.

Stato attuale e prospettive future

Attualmente il grosso limite alla sicurezza aziendale, oltre a quello di un “approccio” ancora un po’ vetusto, ed una scarsa consapevolezza, è senza dubbio l’accessibilità economica in particolare di piccole e medie imprese.
Per non parlare del settore pubblico, in cui, in occasione del secondo Cybertech Europe, Anthony Grieco, Trust Safety Office di Cisco ci dice che “la prossima mossa sarà stimolare il dialogo fra settore pubblico e settore privato perché alla fine viviamo tutti nello stesso mondo digitale e gli hacker non vedono nessun confine”, insomma, statistiche alla mano, si trova ancora una decina di anni indietro, rispetto alla media Europea (4 mila su 10 mila uffici di amministrazione pubblica digitalizzati).

Usato, ricondizionato, alternative possibili e garantite.

La chiave, secondo ciò che è emerso dal Cybertech Europe, è la collaborazione fra aziende private, a prescindere dal settore e dagli interessi, le quali dovrebbe agire di prevenzione, con sistemi e supporti efficaci.
Sul panorama Nazionale ed Internazionale, sempre più aziende hanno letto in questa prospettiva, un’opportunità di guadagno e di specializzazione e si sono ritagliate posti di valore nel mercato dei sistemi e processi per riutilizzare prodotti Cisco, andando ad offrire soluzioni migliori rispetto all’acquisto per motivi di risparmio, garanzia e salvaguardia dell’ambiente. In continuo aumento il numero di prodotti e servizi presenti online ed accessibili alle imprese più piccole, ma che hanno più di un occhio proiettato al futuro e non possono fare a meno di sistemi di sicurezza Cisco.
Dirottandosi su aziende che forniscono prodotti ricondizionati, le compagnie clienti/partner, hanno garanzia di un affiancamento costante e di un monitoraggio degli eventi efficace e peculiare, che raggiunge il 100%, avendo la possibilità di contare su un supporto esterno all’azienda per la sicurezza cybernetica, e, dedicarsi quindi, a pieno regime nello sviluppo delle proprie attività produttive.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche