×

Whatsapp, nuova opzione che riguarda i gruppi indesiderati

Pronta la nuova funzione di Whatsapp. Sarà possibile decidere chi può aggiungerci ai gruppi.

whatsapp nuova funzione

La popolare applicazione di messaggistica propone aggiornamenti in continuazione che aggiungono nuove funzioni alla app. Ora Whatsapp si appresta a diffondere una nuova funzione, che sarà attivata in tutto il mondo nel giro di qualche settimana. La novità consentirà in particolare di scegliere chi può aggiungerci ai gruppi, evitando così di essere aggiunti a conversazioni indesiderate. Attraverso una nuova opzione inserita nel menu Privacy sarà infatti possibile attivare alcune opzioni che permetteranno di evitare che contatti sconosciuti ci aggiungano alle chat.

La nuova funzione

La novità che verrà introdotta avrà lo scopo di proteggere gli utenti da gruppi indesiderati e molesti. Capita spesso, infatti, si essere aggiunti a chat di gruppo senza averlo richiesto e senza volerlo. Ecco quindi che è stato introdotto un aggiornamento volto proprio ad evitare situazioni come questa.

Oltre alla già presente possibilità di abbandonare il gruppo, infatti, Whatsapp ha previsto una nuova funzione che permetta di scegliere chi può invitarci nei gruppi. Farlo sarà semplice. Basterà accedere alle Impostazioni e andare in Account e poi in Privacy. A quel punto si troverà una nuova voce, Gruppi, che offrirà tre opzioni: Tutti, I miei contatti o Nessuno. Scegliendo una di queste sarà possibile farsi aggiungere da chiunque, solo dai propri contatti oppure da nessuno. Non si tratta ovviamente solo di una questione di disturbo personale. Nei paesi in via di sviluppo infatti, la richiesta da parte di sconosciuti favorisce la concentrazione di utenti e la circolazione di bufale.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche