×

Consigli pratici per aumentare le visualizzazioni su YouTube

youtube
yotube

Con l’avvento del digitale, che tu sia un privato, un’azienda, un artista, un fornitore di servizi la certezza è una: ignorare i social non è più possibile, e per diffondere il tuo messaggio, i tuoi contenuti o il tuo prodotto è imprescindibile fare uso di questi nuovi canali, come ad esempio YouTube. La popolarità dei contenuti video è infatti in continua crescita: uniscono efficacemente suono, immagine e scrittura, possono essere incisivi anche con brevi tempi, sono di facile condivisione e di sicuro impatto.

Incrementare visualizzazioni su YouTube

Anche il video più curato, però, rimane del tutto inefficace se non si presta altrettanta attenzione alla sua diffusione: il numero di visualizzazioni e le procedure messe in atto per incrementarlo possono fare la differenza tra il successo e il fallimento, tra avviare un circolo virtuoso di crescita o condannare il nostro contenuto a languire misconosciuto. Quali sono quindi i modi per aumentare il numero di visualizzazioni su YouTube? Ecco alcuni trucchi ed elementi a cui prestare attenzione per massimizzare l’efficacia della vostra campagna YouTube.

  • Creare contenuti di qualità: sembra banale dirlo, ma se pensate che sia facile creare un buon contenuto per YouTube, probabilmente siete ben lontani dall’avere un buon risultato. Assolutamente vietato il pressapochismo, se non siete voi stessi degli esperti affidatevi a dei professionisti, o rischierete di compromettere per sempre la sostanza del video collegandolo a una forma scadente.
  • Limitare la durata: a meno che non si tratti di lezioni, video corsi o serie divulgative, per avere una buona diffusione il video non deve superare i 3 minuti di durata, meglio ancora se rimane entro i 60 secondi. Negli algoritmi di YouTube infatti conta anche la durata delle visualizzazioni, e se il vostro video è troppo lungo si rischia di far abbandonare subito la pagina.
  • Utilizzare bene i Tag: lo scopo dei tag è quello di inserire il vostro video all’interno di una categoria, facendo sì che compaia tra i risultati di ricerca e tra i video correlati. Che tradotto, significa: visualizzazioni. Utilizzare tag ottimizzati è alla base di un corretto utilizzo di Youtube, e la scelta delle parole chiave (almeno 3) deve essere fatta con estrema attenzione.
  • Ottimizzare la descrizione del video: è il biglietto da visita del tuo contenuto, e in quanto tale va curato con particolare attenzione, approfittando di tutti gli spazi descrittivi contemplati dalla piattaforma. In particolare, le prime 10 parole sono quelle che compariranno anche nei risultati di ricerca, e ottimizzarle in chiave SEO è essenziale.
  • Collegarsi con altri social: se state pubblicizzando o diffondendo qualcosa su YouTube, molto probabilmente avrete (o dovreste avere) altri account collegati sui vari social, come Facebook o Instagram. Inserite nel vostro video tasti e link per seguire anche la pagina Facebook, e viceversa aggiungete l’opzione “guarda video” tra gli inviti all’azione della pagina.
  • Affidarsi a dei digital marketer: l’ottimizzazione SEO di un video e la gestione di una campagna YouTube sono azioni che richiedono diverse conoscenze tecniche in campo di digital marketing. È sempre possibile cercare di cavarsela da soli, ma come per la qualità dei contenuti, così anche l’efficacia della campagna cresce esponenzialmente se affidata a dei professionisti. Esistono fornitori di questi servizi, come youtubevisualizzazioni.com, che possono seguire il processo in tutti i suoi aspetti garantendo ottimi risultati.

Per informazioni:
Roger e Joel Pagini
https://www.marketing-seo.it/
Email:
info@marketing-seo.it
Telefono: 055-7478543

Chi sono Roger e Joel Pagini?
Roger e Joel Pagini sono degli imprenditori digitali che hanno fondato la loro attività di digital marketer a partire dal 2008; Nel 2012 hanno aperto un network di siti web utili ad aiutare le star ed i personaggi dello spettacolo ad avere profili social più visitati e un ritorno di immagine sul web migliore. Il sito web principale del network attivo dal 2012 ha come ha l’obiettivo appunto la promozione su tutti i social network dei profili degli artisti, dando loro ed alle aziende di social manager che li rappresentano, gli strumenti e la formazione di cui hanno bisogno per avere successo nel mondo digitale dei social network.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche