Riscaldamento globale: il fungo Candida auris si sta diffondendo
Scienza & Tecnologia

Riscaldamento globale: il fungo Candida auris si sta diffondendo

candida auris

La Candida auris si sta diffondendo a causa del riscaldamento globale: è un fungo che resiste a molti antibiotici.

Per colpa del riscaldamento globale, la Candida auris si sta diffondendo in varie zone del Pianeta. E’ un fungo che resiste a molti antibiotici e potrebbe essere il primo esempio di una nuova malattia che è il risultato dei cambiamenti climatici. Gli scienziati hanno pubblicato l’esito dello studio sul caso su mBio.

La diffusione del fungo

Secondo gli esperti, il caso Candida auris è importantissimo per comprendere i rischi a livello di salute del riscaldamento globale. E’ stata analizzata un improvviso boom dei casi di Candida auris in tre diversi continenti (India, Sudafrica e Sudamerica), tre regioni non collegate tra loro. Questo fungo di norma è raro nell’uomo poiché cresce e si diffonde con difficoltà in ambienti caldi come quelli del nostro corpo. Tuttavia, con l’aumento delle temperature, il Candida auris è riuscito ad abituarsi al caldo e si è conformato per riuscire a vivere in ambienti con temperature più alte. In questo modo è perfino arrivato a passare la barriera protettiva dell’essere umano.

Gli scienziati ritengono che l’adattamento della Candida auris sia un importante segnale di cosa possiamo aspettarci nel prossimo futuro. Infatti è solo l’inizio dell’adattamento dei funghi a temperature più alte: nei prossimi anni, si potrebbe avere a che fare con altri ancora oggi non conosciuti. I risultati delle ricerche sono stati stesi nello studio, dal titolo “On the Emergence of Candida auris: Climate Change, Azoles, Swamps, and Birds”, pubblicato su mBio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.